Un resort di lusso alle Maldive cerca un “libraio a piedi nudi”: ecco come candidarsi

Un resort di lusso alle Maldive cerca un “libraio a piedi nudi”: ecco come candidarsi
Approfondimenti:
Italia a Tavola ESTERI

È possibile inviare la propria candidatura a [email protected], allegando il curriculum, una lettera di presentazione e una breve recensione in 150 parole di un libro letto recentemente

Perché la regola principale del resort, che si trova all'interno di una riserva della biosfera riconosciuta dall'Unesco, è non quella di camminare scalzi.

AAA libraio alle Maldive cercasi. Lo stipendio, è bene dirlo, non sembra così allettante: 750 dollari al mese. (Italia a Tavola)

La notizia riportata su altre testate

Il candidato ideale per la posizione deve essere ovviamente appassionato di libri e con alle spalle un’esperienza di vendita nel settore. – racconta Aimée Johnson, Libraia a piedi nudi nel 2019 (greenMe.it)

Lavorare come libraio alle Maldive: come candidarsi. Per poter essere selezionato come libraio o libraia “a piedi nudi” alle Maldive è necessario presentare la propria candidatura Un lavoro capace di regalare momenti indimenticabili, come ricorda Aimée Johnson, libraia a piedi nudi nel 2019:. (Money.it)

1' DI LETTURA. “Cercasi libraio scalzo”. A ricercare questa figura, come riporta il magazine di viaggi britannico “TimeOut”, è il “Soneva Fushi”, un resort a 5 stelle ubicato alle Maldive. (Perizona)

Cercasi 'libraio scalzo' per resort alle Maldive: vivrà in una suite da 36

Un resort alle Maldive ha aperto una posizione per un “libraio scalzo”. Libraio scalzo” alle Maldive: i requisiti e i compiti. Chi crede però che la selezione sia facile si sbaglia di grosso. (QuiFinanza)

Il Soneva Fushi è una struttura che si trova nell'atollo Baa, nel cuore dell'Oceano Indiano, e sta offrendo un lavoro ambitissimo: unica regola, non si devono indossare mai le scarpe. L’hotel Soneva Fushi si trova nell’atollo Baa, riserva della biosfera riconosciuta dall’UNESCO, nel cuore dell’Oceano Indiano, e sta cercando un “libraio scalzo”. (News – Roba da Donne)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr