Tra due giorni i tamponi rapidi entrano nel bollettino contagi

Tra due giorni i tamponi rapidi entrano nel bollettino contagi
La Repubblica INTERNO

"Il ministero della Salute con una circolare ha indicato l'aggiornamento dei dati processati anche con il test antigenico rapido a partire dal 15 gennaio".

L'ingresso dei test antigenici rapidi era stato previsto dalla circolare firmata dal direttore generale della Prevenzione del ministero, Gianni Rezza.

La circolare riconosce la validità dei test antigenici rapidi di ultima generazione nella definizione di caso Covid-19, nel solco delle indicazioni dell'Unione europea. (La Repubblica)

Su altri giornali

"L'Istituto superiore di sanità ha un indice che ci dà oggi a 1,29 e quindi, nonostante le modalità di calcolo non siano uguali - è stato sottolineato - possiamo dire che siamo lì con un Rt che è sopra 1,30" Ansa. (Sky Tg24 )

L’auspicio è quello, […] Un numero che poteva essere ben peggiore, se non ci fosse stata la spinta del mercato cinese, ripresosi prima degli altri dagli effetti del Covid. (Il Fatto Quotidiano)

Nello screening saranno coinvolti 20 comuni afferenti al distretto sanitario di Ascoli e 11 in quello di San Benedetto. Parte oggi lo screening della popolazione voluto dalla Regione per la prevenzione del contagio da Covid-19, con l’utilizzo di tamponi antigenici rapidi, nei comuni al di sotto dei ventimila abitanti. (il Resto del Carlino)

Coronavirus news: boom di richieste di divorzio durante il lockdown (+60%)

Coronavirus, ecco il bollettino ufficiale della Protezione Civile per il giorno 15 Gennaio (tra parentesi i numeri di ieri):. Contagiati (ieri 561.380) . (ieri 2.557 ) i ricoverati in terapia intensiva;. (AssoCareNews.it)

“Come ho detto più volte – ha evidenziato il presidente – c’è qualcosa che non funziona nel sistema utilizzato per la definizione delle zone . Noi rischiamo di andare in fascia rossa solo per l’Rt, calcolato su dati di una settimana fa. (BresciaToday)

L’infermiera brasiliana, 45enne, si è ammalata con la nuova variante a ottobre, cinque mesi dopo essersi ripresa da una precedente infezione Covid causata da un ceppo più vecchio. 15 gennaio / 5:20 - Coronavirus: oltre due milioni di casi in Germania da inizio pandemia. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr