Intercettazioni: soldi in nero a Gabriel Garko. Un arresto per autoriciclaggio

Intercettazioni: soldi in nero a Gabriel Garko. Un arresto per autoriciclaggio
L'Unione Sarda.it CULTURA E SPETTACOLO

Spuntano alcune intercettazioni telefoniche che hanno portato all'arresto di Anna Bettozzi, vedova del petroliere Sergio Di Cesare, eseguito a Catanzaro nell'ambito dell'operazione denominata Petrolmafie Spa.

Un dialogo finito agli atti dell'inchiesta perché per l'accusa quei soldi da dare in nero a Garko altro non era che denaro da reinvestire nell'attività imprenditoriale della donna.

Con l'attore Gabriel Garko avrebbe stipulato un contratto a fini pubblicitari. (L'Unione Sarda.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Seguendo le vicende di questo gruppo imprenditoriale e' emersa la presenza, nemmeno tanto occulta, di personaggi legati a importanti gruppi di Camorra» L'operazione è frutto di 4 diverse indagini, coordinate dalle diverse procure antimafia di Catanzaro, Reggio Calabria, Napoli e Roma e dalla Direzione nazionale antimafia. (La Stampa)

La Camorra e il clan Moccia. Sul fronte anti-camorra hanno operato le DDA di Napoli e Roma, a mezzo di indagini rispettivamente sul clan Moccia e sulla Max Petroli SRL. Inoltre, sono stati accertati episodi di omessa dichiarazione dell’IVA, con un’evasione pari ad euro 661.237,86, di emissione di fatture per operazioni inesistenti per euro 1.764.022,27, nonché di omesso versamento di IVA per euro 1.729. (Tiscali Notizie)

Condividi. Tempo di lettura stimato: 14 minuti. Capua / Caserta / Catanzaro / Napoli – Petrolio e Mafia: 71 arresti, sequestro per un miliardo di euro. In tal modo, dal 2018 al 2019, sono stati movimentati circa 6.000.000 di litri di gasolio per autotrazione di provenienza illecita, cui corrisponde un’evasione di accisa pari ad euro 5.766.018,60. (Paesenews)

Maxi operazione Antimafia: in carcere anche Anna Bettozzi, vedova del petroliere Di Cesare

Seguendo le vicende di questo gruppo imprenditoriale è emersa la presenza, nemmeno tanto occulta, di personaggi legati a importanti gruppi di Camorra” “L’attività di indagine ha dimostrato come si sviluppa il rapporto tra imprenditori e organizzazioni mafiose” ha detto, commentando ancora l’operazione sulle Petrolmafie, il procuratore di Roma, Michele Prestipino. (LA NOTIZIA)

Nel 2019 la donna era già stata fermata mentre cercava di oltrepassare il confine a Ventimiglia con la sua Rolls Royce, nel cui bagaglio le autorità avevano trovato 300 mila euro in contanti. Tra gli arrestati c’è Anna Bettozzi – nome d’arte: Ana Bettz -, vedova del petroliere Sergio Di Cesare, che secondo le accuse sarebbe amministratrice di fatto della Made Petrol Italia. (Open)

Sono in tutto dieci le misure di custodia cautelare in carcere eseguite su richiesta della procura di Roma e tredici quelle ai domiciliari Su richiesta del procuratore di Roma, Michele Prestipino, dell'aggiunto Ilaria Calò e dei pm Valentina Margio e Corrado Fasanelli, è stata arrestata anche Ana Bettz, al secolo Anna Bettozzi, vedova del petroliere Sergio Di Cesare (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr