Governo, Letta incontra Draghi: "Insoddisfazione per il metodo di Salvini". Il leghista: "Sono concreto, lui …

Governo, Letta incontra Draghi: Insoddisfazione per il metodo di Salvini. Il leghista: Sono concreto, lui …
la Repubblica INTERNO

I dem, fanno sapere dal Nazareno, chiedono correttezza e rispetto nell'impegno comune dei partiti della maggioranza nel sostegno all'esecutivo.

A esprimere "insoddisfazione per il metodo di Salvini" è stato oggi il segretario del Pd incontrando il presidente del Consiglio.

Nel corso del colloquio a palazzo Chigi Letta ha anche espresso a Draghi soddisfazione "per la tempistica ed i contenuti del Recovery". (la Repubblica)

Su altri media

"Ho rinunciato al mandato per divergenze col mio assistito sulla condotta extraprocessuale da tenere, specie in processi come questo", aveva detto l'avvocato Paolo Costa che difendeva fino a pochi giorni fa Vittorio Lauria Dopo la spaghettata, Vittorio Lauria avrebbe dato alla ragazza "un pantaloncino e una t-shirt per dormire. (Yahoo Notizie)

"Purtroppo il Pd è insoddisfatto per il metodo Salvini", fa presente Letta a draghi, "e chiede correttezza e rispetto nell'impegno comune a sostegno dell'esecutivo". Come previsto, il premier Draghi ha annunciato che dalla seconda metà di maggio sarà operativo il green pass per i viaggi in Italia, e ha invitato gli stranieri a prenotare le vacanze da noi. (RTL 102.5)

Zingaretti, Amendola, Letta sul governo: «Salvini deve scegliere, o dentro fuori»

Questo è il 'metodo Salvini': leali e propositivi, non ci occupiamo di Ius Soli e ci fidiamo degli italiani". La proposta del leader dem è quella di un grande patto sociale sul modello Ciampi nel 1993. (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Dichiarazioni che seguono quanto detto ieri da Enrico Letta , segretario del Pd, parlando con il premier Mario Draghi: «Così proprio non va, Salvini deve scegliere, o fuori o dentro. Se un minuto dopo il segretario di un partito (Salvini, ndr) contesta quelle decisioni, prese anche dai suoi ministri un cortocircuito si crea. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr