Nessun contagiato a Re, il paese torna alla normalità dopo due mesi e mezzo

Nessun contagiato a Re, il paese torna alla normalità dopo due mesi e mezzo
OssolaNews.it INTERNO

Da due giorni invece tutti i 770 abitanti sono 'negativi' e il piccolo paese della Valle Vigezzo è tornato a vivere dopo un lungo periodo di sacrificio.

Re era rimbalzata agli onori della cronaca nazionale quando a metà febbraio era diventato il primo Comune rosso del Piemonte.

Re torna libero dal Covid.

E questa è una notizia visto che il 20 febbraio Re era stato il primo comune del Piemonte ad essere ‘chiuso’ per l’alto numero di positivi al coronavirus. (OssolaNews.it)

La notizia riportata su altre testate

Dei test rapidi, quelli di prima generazione (immunocromatografici lateral flow) e di seconda (a lettura immunofluorescente) hanno risultati più bassi. Intende verificare se le percentuali di errore indicate dalle case farmaceutiche siano credibili o se invece la campagna su vasta scala con i test rapidi lanciata dalla Regione Veneto (ma non solo) fosse viziata da limiti legati alla capacità di accertamento degli infetti. (Il Fatto Quotidiano)

Ma dal punto di vista politico il fallimento di Zaia è certo e le sue responsabilità del presidente sotto gli occhi di tutti» Siamo garantisti e dal punto di vista giuridico aspettiamo con fiducia l’esito dell’indagine della magistratura,. (TrevisoToday)

Ora siamo stanchi però delle menzogne senza prove: un servizio televisivo con ombre e senza nomi, presunti studi senza validazioni». Un atteggiamento inqualificabile che non rende merito ai nostri sanitari, alla nostra Regione e ai Veneti tutti (TrevisoToday)

Coronavirus in Veneto: 963 nuovi positivi e 18 morti in 24 ore. Diminuiscono i ricoveri

In terapia intensiva sono invece 218 (-2 rispetto a ieri alle 17) i pazienti, 183 dei quali ancora positivi Sempre il report indica che negli ospedali veneti ci sono oggi 1328 ricoverati per covid in area non critica (-34 rispetto ieri alle 17), 1007 dei quali ancora positivi. (VicenzaToday)

Mortalità in caduta libera tra gli over 80 vaccinati, per questo il Veneto vuole fare in fretta e mettere in sicurezza anche i 50enni. Dal 3 maggio avremo una fornitura straordinaria di 300mila vaccini, poi torniamo a 200mila a settimana”. (RovigoOggi.it)

Prosegue ormai da giorni la discesa della pressione negli ospedali: sono 1.508 i malati Covid ricoverati (-38), dei quali 1.301 (-27) nei normali reparti ospedalieri, e 207 (-11) nelle terapie intensive. (ilgazzettino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr