L’assicurazione auto diventa come il canone della Rai: va pagata a prescindere dall’utilizzo

QuattroMania ECONOMIA

Mesi fa, la sentenza della Cassazione. Già alcuni mesi fa, la Corte di Cassazione aveva sancito l’obbligo di pagare l’Rc Auto anche se la propria autovettura è ferma in un cortile o in un parcheggio condominiale.

Capita, infatti, che, a seconda di esigenze e stagioni, si sospenda l’assicurazione di un mezzo che non viene utilizzato.

Ora, invece, si dovrà aprire il portafogli, pagando l’Rc Auto.

Già alcuni mesi fa, la Cassazione aveva sancito l’obbligo di pagare l’Rc Auto anche se l’auto è ferma in un cortile o in un parcheggio condominiale. (QuattroMania)

Su altre fonti

Il famoso gruppo, ha avviato dunque un richiamo, precisando che il prodotto contaminato non è né prodotto e né venduto da Nestlé. Allarme: caffè contraffatto un noto marchio contaminato. (Informazione Oggi)

I preventivi elaborati vengono ordinati per prezzo crescente, dando priorità a quelli che maggiormente soddisfano le clausole aggiuntive eventualmente richieste dal consumatore, e potranno esser filtrati per prezzo o per clausole aggiuntive disponibili (Quattroruote)

Passo a passo il canale online consente infine di accedere alle polizze per scooter più convenienti, flessibili e su misura La nuova tendenza vede infatti in costante crescita le richieste online riguardanti l’assicurazione per gli scooter. (VoceControCorrente.it)

Parliamo infatti della pericolosità dei monopattini, che necessitano di una regolamentazione ferrea, e delle bici a pedalata assistita e altri mezzi. L’assicurazione auto e moto va sempre pagata anche sui veicoli fermi ed inutilizzati nei box, garage ed aree private. (Quotidiano di Sicilia)

Autore: Redazione. Novità in arrivo per gli automobilisti, l’assicurazione Rc auto diventa obbligatoria in garage o comunque anche per mezzi fermi sul suolo privato. Nel dettaglio, la direttiva europea che prevede la Rc auto obbligatoria dovrà essere recepita entro due anni dall’entrata in vigore da tutti gli Stati membri. (idealista.it/news)

Più nello specifico l'Unione Europea ha lasciato a tutti gli stati membri la libertà di decidere sui monopattini elettrici e sulle bici. Intanto segnaliamo un altro argomento legato alle RC Auto (Informazione Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr