Wall Street: Nasdaq scivola ulteriormente in fase correzione, verso settimana peggiore da ottobre 2020. Netflix -20%

Finanzaonline.com ECONOMIA

Tuttavia, il numero è inferiore alla crescita di 8,5 milioni di abbonati segnata da Netflix esattamente l'anno precedente, nel quarto trimestre del 2020.

Prosegue la stagione degli utili trimestrali Usa che, la prossima settimana, vedrà protagonisti i risultati di bilancio di Apple e Tesla

L'ondata di sell off continua ad assediare Wall Streeet, e in particolare il Nasdaq, che scivola ulteriormente in fase di correzione, zavorrato dal tonfo di Netflix. (Finanzaonline.com)

Se ne è parlato anche su altri media

Nella regione EMEA (intendiamo Europa, Medio Oriente e Africa) Netflix ha ben 74,04 milioni di abbonati, ricavi di 2,52 miliardi di dollari e ricavi medi per abbonato di 11,64 dollari 221,8 milioni di abbonati mensili per Netflix. (Android Italy)

La crescita degli abbonati di Netflix è stata di nuovo più debole del previsto negli ultimi tre mesi del 2021 e la società prevede che la crescita rallenterà molto più di quanto Wall Street si aspettasse nei primi mesi del 2022. (NewsDigitali)

Alphabet (Google) ha ceduto il 2,2%, Amazon quasi il 6%, Facebook (Meta) oltre il 4%. (MonitoR magazine)

Netflix sembra aver raggiunto il suo picco di massimo splendore nel corso del 2021, e in questo inizio del nuovo anno purtroppo è costretto un po’ ad arrancare. Quel che ha causato il crollo in borsa invece sono state le aspettative disattese, e di conseguenza le previsioni di crescita futura in vista del 2022. (Gametimers)

Prima importante crisi per Netflix, con la piattaforma streaming che sta vedendo la sua crescita bloccata per la prima volta. La sfida quindi è sempre più aperta, con Netflix che adesso ha una rivale agguerrita (Vesuvius.it)

Gli abbonati sulla nota piattaforma Netflix, attualmente la prima società al mondo di streaming, sono pari a 222 mln. Nonostante il gruppo, rispetto all’annus horribilis, ha chiuso il 2021 con un fatturato superiore del 19%, pari a 30 miliardi di dollari, ieri, nella borsa di Wall Street ha registrato un crollo di circa il 20%. (Redazione Imprese News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr