Comuni del Matese, stanziati 4 milioni di euro dal Governo per il riconoscimento di area disagiata

Comuni del Matese, stanziati 4 milioni di euro dal Governo per il riconoscimento di area disagiata
Caserta Web INTERNO

All’incontro erano presenti diversi amministratori locali in rappresentanza dei vari comuni dell’alto casertano per discutere dell’iter di riconoscimento della zona come Area Pilota nella Strategia Nazionale Aree Interne.

La ministra ha già provveduto a stanziare per i Comuni dell’area del Matese quattro milioni di euro ai quali dovranno aggiungersi le risorse conseguenti alla definizione del documento di Strategia di Area. (Caserta Web)

Ne parlano anche altre testate

Con i prezzi del gas che continuano a salire (ieri 127 euro a megawattora sulla piazza di Amsterdam, +1,2% su martedì), il governo proroga di altri tre mesi gli sconti sulle bollette di luce e gas stanziando altri 3,27 miliardi e con lo stesso provvedimento non solo introduce nuove garanzie a favore delle imprese che effettuano gli stoccaggi, ma prevede anche un nuovo prelievo sugli extraprofitti realizzati da chi importa metano dall’estero (La Stampa)

È quanto prevede la bozza sul tavolo del Consiglio dei ministri in corso a Palazzo Chigi. Via libera del Consiglio dei ministri, secondo quanto si apprende, al decreto che proroga al terzo trimestre le misure per contenere i prezzi delle bollette di luce e gas e per le garanzie per le imprese che effettuano stoccaggi di gas. (Il Fatto Vesuviano)

Inoltra fissa un contributo per le aziende che importano gas naturale sul mercato italiano. In sostanza il decreto proroga al terzo trimestre le misure per contenere i prezzi delle bollette di luce e gas e per le garanzie per le imprese che effettuano stoccaggi di gas. (Ipsoa)

Caro bollette, nuovo decreto contro i rincari

Il governo proroga le misure per alleggerire l'impatto di luce e gas su famiglie e imprese. Ma il costo del metano resta altissimo e le società del settore non sono incentivate agli acquisti. (Sky Tg24 )

Valgono 3,27 miliardi gli interventi del nuovo provvedimento, in base a una bozza ancora provvisoria del testo, che proroga appunto per il prossimo trimestre le misure contro il caro bollette. Le misure per il contenimento dei costi dell’energia elettrica e del gas naturale valgono 3,3 miliardi. (Fanpage.it)

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, del Ministro dell’economia e delle finanze Daniele Franco e del Ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per il contenimento dei costi dell’energia elettrica e del gas naturale per il terzo trimestre 2022 e per garantire la liquidità delle imprese che effettuano stoccaggio di gas naturale. (Il Friuli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr