Rapine e spedizioni punitive, ai domiciliari 8 minori baby gang in Lombardia

Rapine e spedizioni punitive, ai domiciliari 8 minori baby gang in Lombardia
Adnkronos INTERNO

I giovani sono accusati di rapina, lesioni personali aggravate e percosse, reati commessi in concorso.

Una baby gang responsabile di rapine e di una spedizione punitiva, culminata con un violento pestaggio nei confronti di un gruppo di ragazzi 15enni, è stata individuata dai carabinieri della Compagnia di Seregno.

Per uno degli episodi contestati sono stati denunciati altri quattro ragazzi, tre minori e un maggiorenne. (Adnkronos)

Su altri giornali

“Rissa, ora scatta la rissa, si danno le botte!”: il commento degli altri venti giovani del branco che osservavano divertiti. “Oh, vedi di non fare il mio nome perché, se no, ti entro in casa e ti spacco tutto, non sto scherzando“, e poi schiaffi e pugni. (MBnews)

Tutto è iniziato con una rapina avvenuta il 16 dicembre 2020 nella frazione di Valle Guidino dove, in cinque, avevano rapinato una delle vittime. Brianza, la baby-gang: calci, pugni e spedizioni punitive. (LiberoQuotidiano.it)

Quattro i denunciati a piede libero, di cui uno maggiorenne, per aver partecipato ad alcune delle 'spedizioni punitive' 23 novembre 2021 Link Embed. https://video.repubblica.it/edizione/milano/monza-aggressioni-e-furti-ai-coetanei-cosi-agiva-la-baby-gang-del-parco/402073/402783 Copia (Repubblica TV)

Baby gang violenta in Brianza, 8 arresti e 4 denunce

I provvedimenti sono stati eseguiti in Besana in Brianza, Renate, Veduggio con Colzano e Costa Masnaga Una baby gang responsabile di rapine e di una spedizione punitiva, culminata con un violento pestaggio nei confronti di un gruppo di ragazzi 15enni, è stata individuata dai carabinieri della Compagnia di Seregno in Lombardia (Adnkronos)

Prima, infatti, ecco la rapina, in strada, con un acciarino usato come arma per portare via trenta euro. “Rubo tutto quello che mi piace tanto hanno i soldi" avrebbe detto, a giustificazione delle proprie azioni, uno dei giovanissimi coinvolti (LeccoToday)

“Avete dei soldi”: così gli otto componenti della baby gang si giustificavano con le vittime delle aggressioni. “Io rubo tutto quello che mi piace, tanto voi avete i soldi”, le parole di uno dei baby aggressori (Radio Lombardia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr