30 No Vax assaltano l'ospedale Umberto I: “Volevano liberare un manifestante in stato di fermo, aveva rifiutato il tampone”

30 No Vax assaltano l'ospedale Umberto I: “Volevano liberare un manifestante in stato di fermo, aveva rifiutato il tampone”
Metropolitan Magazine Roma INTERNO

Un’azione violenta, quella del gruppo, condotta dopo aver sfondato il portone d’ingresso, devastando i locali e aggredendo anche il personale sanitario.

A quanto reso noto dalla Questura, arrivato in ospedale “il manifestante no vax si è rifiutato con modi violenti di essere sottoposto al triage e alle misure previste per il contenimento del Covid -19”

Seguito a distanza dagli agenti, una volta arrivato a Galleria Borghese si è buttato a terra dicendo di essere stato picchiato dalle forze dell’ordine. (Metropolitan Magazine Roma)

Su altri giornali

E già da questa settimana partiranno le prime lettere di sospensione dal lavoro per gli infermieri riminesi che non si sono ancora vaccinati. Invece "tra gli infermieri non vaccinati nella nostra provincia – conferma il presidente dell’Ordine degli infermieri, Nicola Colamaria – sono diversi i colleghi che lavorano in ospedale" (il Resto del Carlino)

Arrivato in ospedale, lo stesso si è rifiutato con modi violenti di essere sottoposto al triage e alle misure previste per il contenimento del covid -19. "No-vax" portato in ospedale, aggredisce gli infermieri. (AGR online)

Rimini. Ultimatum per decine di infermieri No vax

Altrove, in Romagna e nel resto della regione, ci sono già state le prime sospensioni. Ultimatum per decine di infermieri No vax. Tra loro diversi lavorano negli ospedali. (Libertas San Marino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr