Sonego supera Simon a Cagliari: sfiderà Hanfmann nei quarti del Sardegna Open

Sonego supera Simon a Cagliari: sfiderà Hanfmann nei quarti del Sardegna Open
Sport Fanpage SPORT

Lui e Musetti, che ha battuto la testa di serie n.1 Evans al termine di un match molto teso, sono gli ultimi italiani rimasti in gioco.

Se infatti Simon aveva battuto nel turno precedente Travaglia, ora ai quarti per Sonego ci sarà il tedesco Hanfmann che è stato il giustiziere di Cecchinato agli ottavi

Il tennista piemontese con una prova di grande autorità e maturità ha battuto l’esperto e sempre pericoloso Simon con il risultato di 6-4, 6-1. (Sport Fanpage)

La notizia riportata su altri giornali

A Cagliari batte in rimonta (3-6 7-6 6-3) Yannick Hanfmann, tedesco che ormai vale decisamente più del suo ranking «congelato» (n. Lorenzo Sonego, l’antieroe made in Torino. (La Stampa)

Sonego è attualmente impegnato a Cagliari, dove si sta disputando il nuovo evento ATP 250 italiano Quest’anno, Sonego ha perso una clamorosa partita a secondo turno degli Australian Open contro Feliciano Lopez. (Tennis World Italia)

Più equilibrata la seconda partita, con Hanfmann che ha però colpito nel quinto game, strappando il terzo break del suo match Ora in semifinale sfiderà il secondo tennista del seeding Taylor Fritz. (Sport Fanpage)

Lorenzo Sonego: "Mi piace vincere soffrendo. Tengo tanto al torneo di Cagliari, bello essere in semifinale"

PRIMO SET – Niente da fare, altro errore di dritto dell’azzurro e parità. PRIMO SET – SET POINT SONEGO! Segui il LIVE su Sportface.it. IL TABELLONE. IL MONTEPREMI. AGGIORNA LA DIRETTA. (Sportface.it)

Lorenzo Sonego prosegue nel suo eccellente momento di forma e si qualifica alle semifinali del torneo ATP 250 di Cagliari. RANKING LORENZO SONEGO E PROIEZIONI. 33mo posto (1759 punti). Vincendo in semifinale: 33mo posto (1819 punti). (OA Sport)

L’azzurro ha poi rilasciato le prime dichiarazioni ai microfoni di Supertennis: “A me piace la lotta, vincere soffrendo. Il 25enne ha poseguito: “Dopo il primo set mi dicevo che dovevo cambiare qualcosa, ma sapevo che queste partite sulla terra non sono mai finite. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr