Ferrari, Binotto: "Vogliamo tornare a essere un riferimento per le power unit"

Ferrari, Binotto: Vogliamo tornare a essere un riferimento per le power unit
Corriere dello Sport.it SPORT

“La Ferrari spera di diventare di nuovo il punto di riferimento per le power unit a partire dal 2022.

Si spera che entro il prossimo anno, quando avremo di nuovo un nuovo motore, potremmo recuperare il ritardo o essere un punto di riferimento per gli altri

Per quanto riguarda la power unit in sé, nel complesso, ovunque fosse possibile apportare miglioramenti, abbiamo provato a farli”.

Sicuramente il motore è migliorato e sono felice di vedere anche che Alfa Romeo e Haas hanno fatto progressi. (Corriere dello Sport.it)

La notizia riportata su altri media

Credo che per un team sia sempre positivo avere due piloti che spingono e scalpitano per tornare alla vittoria. Credo che quest’anno sia stato fatto un buonissimo lavoro, ma bisogna rimanere con i piedi per terra. (F1-News.eu)

Siamo convinti di non esserci risparmiati, ma in Formula 1 bisogna sempre essere molto cauti perché tutto è relativo. “Sono contentissimo di essere pilota Ferrari, è sempre stato un mio sogno, e la mia sfida è dare il mio contributo per riportare questa squadra a vincere. (TIMgate)

Roma, 6 aprile 2021 - "Non voglio sbilanciarmi, ma la Ferrari ha svolto un buonissimo lavoro sulla monoposto". Hamilton e l'influenza del Covid. Il pilota da battere è sempre Lewis Hamilton. (QUOTIDIANO.NET)

F1, Mattia Binotto fissa gli obiettivi: "La Ferrari nel 2022 vuole essere il riferimento"

Oltre ad avere esteso il campionato alla cifra record di 23 gare, aver introdotto nuovi Gran premi come Portogallo e Arabia Saudita, averne riscoperti altri storici come Imola (il 18 aprile) e Olanda e aver modificato gli orari, adesso la F1 vuole cambiare le qualifiche (La Stampa)

Jacques di quel titolo iridato ricorda più la sfida personale con Schumi più che l’aver battuto la Ferrari: “Sì, contava molto più Michael. Jacques racconta quanto difficile sia stato essere il figlio di Gilles: “Il problema non era essere considerato il figlio di Gilles, ne andavo fiero. (Motorsport.com Italia)

La stagione passata la scuderia di Maranello ha concluso al sesto posto nella classifica dei costruttori, distante anni luce dai rivali attesi. Sono arrivati un sesto e un ottavo posto per la Ferrari nel primo round del Mondiale 2021 di F1. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr