Coronavirus: Unrae, -85% mercato auto in Italia a marzo

Corriere Quotidiano Corriere Quotidiano (Economia)

Nonostante la chiusura del +3,4% nel 2019, il mercato dei veicoli commerciali continua a tenersi su numeri bassi, mentre segni negativi hanno riguardato sia il comparto dei veicoli industriali (-7,8%) che quello dei rimorchi e semirimorchi (-7,1%).

Ne parlano anche altri media

Il Ministero diffonderà mercoledì i dati sulle nuove immatricolazioni e l’UNRAE terrà una conferenza stampa per delineare gli scenari italiani per il 2020. Per ciascuna regione tra Cina, Nord America ed Europa, la LMC ha stimato 3 milioni di auto in meno. (Yellow Motori)

I dati ufficiali del mercato dell’auto di marzo arriveranno domani, ma l’anticipazione del Presidente dell’UNRAE Michele Crisci rivela già quindi la drammaticità del quadro. “Quella che è garantita al momento dal decreto è solo l’assistenza”, ha precisato Crisci,”per il resto anche le concessionarie sono off-limits”. (PartsWeb)

“Quella che è garantita al momento dal decreto è solo l’assistenza”, ha precisato Crisci,”per il resto anche le concessionarie sono off-limits”. L’impatto dell’emergenza Coronavirus sul mercato dell’auto si fa pesante. (Car Carrozzeria)

«Non ci siamo trovati mai prima d’ora in una situazione del genere. Al trend negativo si associa anche il mercato degli autobus (-5%). (Leggo.it)

DIFFICILE FARE PREVISIONI - Sempre in queste ore l’Unrae ha diffuso il quadro statistiche 2019 quando, a dispetto del periodo poco favorevole, il settore auto aveva messo a segno un + 0,3%, rispetto all’anno precedente. (AlVolante)

Uno scenario, del tutto preoccupante che per questo 2020 potrebbe aggravarsi maggiormente a causa della crisi dovuta al Covid-19 sulla quale al momento è difficile fare una previsione. Al trend negativo si aggiunge anche quello del mercato degli autobus (-5%). (Autoblog.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.