Libia: si torna a combattere. La vera partita si gioca sul petrolio

Difesa Online Difesa Online (Esteri)

(di Filippo Del Monte ). Dopo una settimana di relativa calma in Libia sono ripresi i combattimenti nell’area di Sirte tra le forze del governo di Tripoli e quelle di Tobruk.

Inoltre l’aeronautica haftariana ha colpito Sadada, ad est di Misurata, nel tentativo di bloccare l’avanzata delle forze fedeli a Sarraj.

Su altre testate

Conte incontra al Serraj: soluzione può essere soltanto politica, non militare Ribadita la posizione secondo cui la soluzione del conflitto non può essere affidata al piano militare. . . Condividi. di Tiziana Di Giovannandrea Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha avuto in mattinata a Roma, a Palazzo Chigi, un vertice riservato assieme al Presidente del Consiglio Presidenziale Libico Fayez al Serraj. (Rai News)

Sirte, iconica città sull’omonimo golfo, è la ‘porta’ verso i giacimenti della Mezzaluna petrolifera libica e attuale fulcro dello scontro tra Haftar in ritirata e le forze del governo di Fayez al-Sarraj che lo incalzano verso est. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti