Vaccini: in Trentino le prenotazioni con AstraZeneca per gli under 60 convertite in Pfizer

Vaccini: in Trentino le prenotazioni con AstraZeneca per gli under 60 convertite in Pfizer
Alto Adige SALUTE

La task force trentina consiglia di attendere le indicazioni che perverranno nei prossimi giorni prima di prenotare ulteriori vaccinazioni con AstraZeneca sotto i 60 anni (cioè i nati nel 1962 e successivi)

Lo ha deciso la task force provinciale a seguito della circolare del Ministero della Salute inviata alle Regioni e relativa ad ulteriori indicazioni relative alla somministrazione del vaccino AstraZeneca. (Alto Adige)

Se ne è parlato anche su altri media

"Altresì necessario - prosegue - sarebbe utile comunicare con una nota specifica alla popolazione abruzzese tutta anche la tipologia di vaccini da utilizzare per la somministrazione alle categorie previste dallo stesso decreto ministeriale e recepite dalla delibera di giunta menzionata" Palumbo spiega che i medici impegnati nella campagna vaccinale hanno denunciato "numerosi accessi richiedenti la somministrazione di vaccini da parte di soggetti che si sono registrati come fragili, ritenendosi tali, pur non appartenendo alla categoria specifica e non conoscendo nel dettaglio cosa prevede in merito il decreto del ministero della Salute". (ChietiToday)

“In questa fase, non è ancora chiaro se esista un’associazione causale tra la vaccinazione e le segnalazioni di sindrome da perdita capillare”, sottolinea il Prac, che “valuterà tutti i dati disponibili per decidere se una relazione causale è confermata o meno. (LaPresse)

L’Ema su AstraZeneca ha deciso di non decidere. In questo scenario, l’Italia ha seguito ancora una volta le scelte della Germania. (Money.it)

Rivoluzione AstraZeneca: cosa cambia in Italia per il vaccino di Oxford

"Entro il 20 aprile – prosegue il governatore – riceveranno la prima dose anche gli over 80 a domincilio, circa 50.000, di cui 12.164 sono già stati vaccinati". Per loro le prenotazioni sarebbero dovute partire il 15 aprile e le somministrazioni sarebbero dovute iniziare il 27 dello stesso mese. (Il Giorno)

Queste le parole del presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, nel corso di una conferenza stampa presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio. Fra i temi trattati, la situazione del piano vaccinale italiano alla luce della circolare del ministero della Salute che raccomanda proprio l’uso del vaccino AstraZeneca solo per gli over 60. (Sky Tg24)

I sintomi. Ecco i segnali di una possibile reazione avversa. Chi ha già ricevuto AstraZeneca cosa deve fare? Molti Paesi anche al di fuori dell’Unione europea hanno fissato limiti d’età: il Canada a 60 anni, l’Australia a 50 (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr