“Ast-Arvedi, passaggio storico per le Acciaierie di Terni: da oggi si apre un capitolo nuovo”

TerniToday ECONOMIA

Da oggi si apre un capitolo nuovo, con una fase molto delicata che è quella del confronto sulle prospettive della nuova proprietà, alla quale fin da subito forniamo la nostra disponibilità per avviare un percorso condiviso nell’interesse della città.

*sindaco di Terni

Desidero ringraziare per il ruolo svolto in questa complessa procedura l’onorevole Giancarlo Giorgetti che per la Lega sta ricoprendo in maniera molto efficace il ruolo di ministro per lo sviluppo economico nel Governo Draghi, per l’attenzione riservata alla vendita di Ast e l’ad di Ast Massimiliano Burelli per quello che ha fatto e sta facendo per le acciaierie di Terni, anche con lo sviluppo di progetti innovativi, come quelli sul metal recovery e le scorie che abbiamo verificato anche ieri e che contribuiscono a garantire un solido futuro al sito ternano, oltre che per il ruolo fondamentale nella gestione della procedura di vendita. (TerniToday)

La notizia riportata su altri media

Il perfezionamento dell'operazione è previsto nella prima metà del 2022. Il fondatore e presidente di Arvedi, il cavaliere Giovanni Arvedi, dal canto suo dice che «questa operazione ha una logica industriale convincente per il Gruppo Arvedi, che si rafforza completando con successo il proprio mix di prodotti. (Siderweb)

Si profila dunque un vero e proprio ‘derby’ dell’acciaio per il patron della Cremonese, ossia il cavalier Giovanni Arvedi. Una vera e propria ‘super’ sfida che prevarica l’aspetto prettamente e meramente calcistico (TerniToday)

Se non sei abbonato e vuoi continuare a leggere la notizia che ti ha portato fin qui, attiva la prova gratuita. Benvenuto nel mondo siderweb. Login. Inserisci qui le tue credenziali di accesso:. . Username Password Ricordami Login Password dimenticata? (Siderweb)

Grazie alla combinazione con Ast - si legge in una nota ufficiale del gruppo tedesco - il gruppo Arvedi si consoliderà tra i principali player europei nel settore dell’acciaio. Nel frattempo, ThyssenKrupp ha annunciato che si riserva la possibilità di mantenere una quota di minoranza nell’asset. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr