Vlahovic ricomincia da dove aveva finito. Per il rinnovo manca un dettaglio importante

Vlahovic ricomincia da dove aveva finito. Per il rinnovo manca un dettaglio importante
fiorentinanews.com SPORT

Quella sì che sarebbe la ciliegina sulla torta di questo inizio di stagione viola.

Per arrivare alla firma, però, va trovata l’intesa sulle commissioni col suo agente

Da inizio stagione per lui 6 gol in 7 partite, contando anche le presenze in Nazionale.

Dusan Vlahovic è perfetto dal dischetto con il 100% di realizzazione in Serie A.

Certo, la sua qualità non si può giudicare solo dai rigori, ma la freddezza con cui li tira sì. (fiorentinanews.com)

Su altre testate

(gol da 0′ 40” del video, assist da 2′ 28”). Christian Dalle Mura (2002) – Cremonese. Resta in panchina. SERIE B:. Gabriel Gori (’99) – Cosenza. Gol e assist da ex contro il Vicenza, decisivo per i calabresi insieme all’ex viola Caso. (Fiorentina.it)

Gli highlights di Napoli-Juventus 2-1. Dusan Vlahovic ha già risposto a tutte le domande. Atalanta-Fiorentina è stata la partita – l’ennesima – di Dusan Vlahovic. Il Milan, invece, parte più avanti. (Undici)

Il giornalista de La Nazione, Stefano Cecchi, ha parlato dei temi del momento in casa Fiorentina a Radio Bruno Toscana. La Fiorentina ha continuato a giocare ed è stata più vicina a fare il gol del 3-1 che a subire il pareggio. (fiorentinanews.com)

Regole nuove e patti chiari all’interno dello spogliatoio della Fiorentina: La svolta di Italiano

Le gerarchie, tranne alcune eccezioni, sono fluide e servirà allenarsi bene in settimana per conquistarsi il posto. Il giornalista Angelo Giorgetti a Radio Bruno: "Centrocampo ricco e vario, sarà un serbatoio anche per l'attacco". (Viola News)

E ieri dopo il match contro il Sassuolo , il tecnico portoghese ha speso di nuovo belle parole per i viola raccontando di quanto ha trovato cambiata la Serie A dopo qualche anno:. (Viola News)

Insomma c’è più ‘democrazia’ ma anche ‘meritocrazia’ dentro al gruppo viola Regole nuove, ma anche patti chiari e amicizia lunga, con la promessa delle promesse scandita nello spogliatoio a Moena: “Per me siete tutti uguali. (fiorentinanews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr