Grandi cambiamenti in arrivo per gli smartwatch Samsung

Grandi cambiamenti in arrivo per gli smartwatch Samsung
TuttoTech.net SCIENZA E TECNOLOGIA

Nello specifico, la serie degli smartwatch Galaxy Watch è da anni considerata fra le più complete e valide al mondo.

Potrebbe interessarti anche: recensione Samsung Galaxy Watch 3. In copertina Samsung Galaxy Watch 3

Nonostante sia molto ben fatto e offra un’esperienza utente davvero appagante, sembra che Samsung starebbe valutando di tornare a Wear OS.

Due nuovi device e addio a Tizen OS. Andando con ordine, gli ultimi rumor indicano che l’azienda starebbe lavorando a due smartwatch con codice prodotto SM-R86x e SM-R87x. (TuttoTech.net)

Se ne è parlato anche su altre testate

Design, materiali e dotazione. Summit Lite è disponibile in quattro combinazioni di cassa in alluminio grigio e nero, da 43mm, e cinturino in caucciù o tessuto. Verdetto. Montblanc Summit Lite costa 810 euro, è il più economico smartwatch di Montblanc, ma ovviamente questo prezzo lo posiziona tra i più costosi smartwatch Android (Tom's Hardware Italia)

E ora potrebbe essere il turno degli smartwatch con l’utilizzo di Wear OS per gli indossabili Non solo, i due nuovi smartwatch in arrivo durante il corso del 2021 (Galaxy Watch 4 e Galaxy Watch Active 3) sarebbero dotati al day one di Wear OS. (Tom's Hardware Italia)

Samsung's new watch will use Android to replace Tizen. Per smartwatch e dispositivi indossabili, Samsung ha sempre preferito non utilizzare Wear OS, messo a disposizione da Google, ma sviluppare il suo sistema operativo proprietario, Tizen. (Androidworld)

Samsung: nuovi Watch in arrivo, ma addio a Tizen OS?

Secondo voi potrebbe essere una soluzione ideale per competere con altri prodotti più redditizi Tizen, su tutti, è il progetto a cui Samsung tiene di più, ma potrebbe non essere più la soluzione adottata sui suoi smartwatch Galaxy Watch, che potrebbero adottare Wear OS dopo tanti anni. (GizChina.it )

Samsung: Tizen è ottimo, perché abbandonarlo? Detto questo, il motivo per cui Samsung potrebbe optare per Wear OS potrebbe risiedere nella mancanza di app di terze parti per Galaxy Watch. (Telefonino.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr