Palermo: arrestata baby gang, 21 furti e rapine in due mesi

Palermo: arrestata baby gang, 21 furti e rapine in due mesi
LaPresse INTERNO

I reati contestati sono 21, avvenuti tra il 10 settembre e il 17 novembre 2021, consistenti in tre episodi di furto e – nella quasi totalità dei restanti casi – in rapine consumate o tentate a danno di vittime individuate nel pieno centro della città.

L’operazione scaturisce da una meticolosa indagine avente ad oggetto una “baby gang”, composta da poco più che maggiorenni che, utilizzando la forza del “branco”, terrorizzavano giovani vittime rapinandole di telefoni cellulari di ultima generazione e di denaro contante

Terrorizzavano giovani vittime derubandole di cellulari e contanti. (LaPresse)

Ne parlano anche altri giornali

Pure lei è passata per il Paolinelli ed è uscita con un cerotto sul braccio, bluffando sulla vaccinazione per avere un green pass. Ma il dubbio di chi indaga è che i falsi green pass siano partiti molto tempo prima dell’inizio dell’inchiesta a dicembre. (Corriere dell'Umbria)

Sale a settanta il numero degli indagati nella maxi inchiesta dei vaccini spruzzati nel cesto dell’immondizia dall’infermiere Emanuele Luchetti che operava all’hub Paolinelli. Ad metterla in mezzo all’inchiesta sono diverse intercettazioni telefoniche, una in particolare (il 7 dicembre scorso) dove fa riferimento a 10mila euro messi "nella cassetta amore" di Luchetti. (il Resto del Carlino)

Green Pass falsi ad Ancona, l'infermiere vaccinava da agosto nei camper

Le indagini svolte dalla Polizia del Commissariato Centro hanno, proprio nella giornata di ieri, portato all’arresto del capo della presunta baby gang: un ventenne di nazionalità marocchina già noto alle forze di polizia. (Torino Top News)

Il professionista ha operato non solo all’hub del Paolinelli ma anche in diversi camper mobili, uno sicuramente ad Osimo e un altro a Posatora, autorizzati via via dalla Regione per accelerare le somministrazioni dei sieri tra la popolazione. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr