Fiorentina, Barone a Reggio Emilia per l'assalto a Berardi: le ultime

Fantacalcio.it SPORT

Non è un mistero il perché della sua presenza al Mapei Stadium, con la Viola che resta alla finestra in vista di gennaio

Non tutti sono stati fermi però, con Joe Barone che è andato a Reggio Emilia per visionare dal vivo Mimmo Berardi durante la partita casalinga contro il Cagliari.

La Fiorentina si gode l'ottimo momento di Vlahovic, ma non smette di pensare a Domenico Berardi.

L'esterno del Sassuolo resta nelle mire di Commisso, che ha messo Barone sulle sue tracce. (Fantacalcio.it)

Ne parlano anche altri media

Dopo aver "sfornato" Leao e Osimhen, nella scorsa stagione il Lille campione di Francia ha messo in mostra il talento di Ikonè. Mercato Fiorentina: Ikonè il nome "nuovo". La Fiorentina lavora per avere Jonathan Ikonè durante il calciomercato di gennaio o in estate. (Fantacalcio.it)

Ikoné è inoltre molto giovane, ed il suo valore potenziale potrebbe salire esponenzialmente, ragion per cui la viola potrebbe ritrovarsi in squadra, in futuro, un calciatore di grande livello, spendendo una cifra relativamente bassa La Fiorentina guarda in Francia e pensa all'affondo per Jonathan Ikoné, esterno del Lille e della Francia u21. (Calcio In Pillole)

L’ultima pista porta verso il nord della Francia, verso Lilla. E sul fronte Ikoné va segnalato un significativo ribasso del prezzo: adesso potrebbero bastare anche 18 milioni per portarlo a casa (Fiorentina.it)

Titola così oggi La Gazzetta dello Sport su un blitz della Fiorentina per Domenico Berardi in vista di gennaio: “Va fatta questa permessa per comprendere bene l’utilità della missione del braccio destro di Rocco Commisso, ieri a Reggio Emilia per Sassuolo-Cagliari (SOS Fanta)

Ora anche il direttore generale gigliato, Joe Barone, si è scomodato per accelerare i termini di una trattativa che appare complicata. Con l’entourage di Ikoné, si legge ancora sulla ‘rosea’, c’è già un accordo di massima (fiorentinanews.com)

Una storia che poteva intrecciarsi con quella di Mbappè ma il Psg su Jonathan Ikoné ebbe idee diverse e di fatto lo scartò nel 2017, anno dell’arrivo dell’enfant prodige del calcio francese. Ikoné è un esterno mancino che gioca sulla destra del tridente: l’amicizia con Mbappè è rimasta però vista anche la comune età dei due (classe ’98) e nel frattempo Ikoné ha accresciuto il suo valore sia in campo che sul mercato: tant’è vero che Deschamps l’ha fatto esordire anche in Nazionale (qui anche a segno contro l’Albania) (fiorentinanews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr