Papa Francesco: "nulla osta" al Budget 2021. Deficit per la pandemia, ma "priorità" è "mantenimento dei posti di lavoro"

Papa Francesco: nulla osta al Budget 2021. Deficit per la pandemia, ma priorità è mantenimento dei posti di lavoro
Approfondimenti:
Servizio Informazione Religiosa ESTERI

Escludendo l’Obolo e i fondi dedicati, il deficit della Santa Sede sarebbe di €80M nel 2021.

Con entrate pari a €47.3M ed erogazioni a favore di terzi beneficiari pari a €17M, la Santa Sede prevede un saldo netto di €30.3M da questi fondi.

Se il livello delle donazioni rimane quello previsto, il deficit verrà ripianato tramite l’uso di parte delle riserve della Santa Sede

Nella serata di ieri, il Papa ha concesso il nulla osta al Budget 2021 della Santa Sede, proposto dalla Segreteria per l’Economia e discusso e approvato martedì scorso, 16 febbraio, dal Consiglio per l’Economia. (Servizio Informazione Religiosa)

Ne parlano anche altre testate

Ma “evitare il deficit non è l’obiettivo della Santa Sede”, aveva dichiarato Guerrero Alves in un’intervista lo scorso ottobre. Ieri papa Francesco ha concesso il nulla osta al budget 2021 della Santa Sede, proposto dalla Segreteria per l’Economia e discusso e approvato martedì scorso, 16 febbraio, dal Consiglio per l’Economia. (Startmag Web magazine)

Con entrate totali di €260.4 milioni ed uscite pari a €310.1 milioni, la Santa Sede prevede un deficit di €49.7 milioni nel 2021, pesantemente influenzato dalla crisi economica causata dalla pandemia di Covid-19″. (Il Faro Online)

E spiega che con entrate pari a 47,3 milioni di euro ed erogazioni a favore di terzi beneficiari pari a 17 milioni, la Santa Sede prevede un saldo netto di 30,3 milioni da questi fondi. Ecco quindi che escludendo l'Obolo e i fondi dedicati, il deficit della Santa Sede per il 2021 sarebbe di 80 milioni. (Avvenire)

L'annus horribilis del coronavirus fa sprofondare la Santa Sede di più nel rosso. Il Papa ha approvato il budget 2021 della Santa Sede con deficit di 50 milioni di Euro

Con entrate pari a euro 47.3M ed erogazioni a favore di terzi beneficiari pari a euro 17M, la Santa Sede prevede un saldo netto di euro 30.3M da questi fondi". "Escludendo l'Obolo e i fondi dedicati, il deficit della Santa Sede sarebbe di euro 80M nel 2021. (Notizie - MSN Italia)

Viene inoltre ribadito che «il mantenimento dei posti di lavoro continua ad essere una priorità per il Santo Padre in questi tempi difficili» Approvato il budget del Vaticano per il 2021, un documento che risente fortemente dell’emergenza economica innescata dalla pandemia da Covid-19. (Il Sussidiario.net)

Escludendo l’Obolo e i fondi dedicati, il deficit della Santa Sede sarebbe di €80M nel 2021. 0 Linkedin email. Il Santo Padre ha dato il nulla osta alle stime per l’anno 2021, con un budget che prevede un deficit di quasi 50 milioni di euro. (korazym.org)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr