L’arma segreta di Dacia contro i graffi

Virgilio Motori ECONOMIA

Dal punto di vista ecologico, inoltre, i pezzi monomateriali sono più facili da riciclare rispetto a quelli composti da più materiali

Gli ski tinti in massa si realizzano con un’unica operazione, l’iniezione del materiale plastico: ciò favorisce anche una riduzione dei costi di industrializzazione a vantaggio dei clienti.

Fedele al suo spirito intelligente e alla ricerca dell’essenziale, Dacia, la regina del mercato italiano delle auto GPL, ha deciso di rimettere in discussione il metodo di produzione degli ski, optando per i pezzi tinti in massa. (Virgilio Motori)

Ne parlano anche altre testate

La Duster 2022 non avrà novità sotto l’aspetto motoristico Il brand romeno sarà caratterizzato da nuovi modelli e da un nuovo logo. (Motori News)

Considerando esclusivamente le vendite di autovetture a privati, la quota di mercato oltrepassa il 40% con oltre 19.000 immatricolazioni. Peccato non ne tenga conto il Comune di Milano che fa pagare l’Area C alle auto a gpl, così come quelle a metano. (Quotidiano Motori)

Per la casa automobilistica, questo modello di auto sembra rappresentare un traguardo molto importante poiché è destinato a diventare l’ammiraglia del marchio Dacia. Anche nell’attesissima Dacia Bigster – come spiegato dalla stessa casa automobilistica – verranno utilizzati questi materiali: (Tom's Hardware Italia)

DACIA DUSTER: la promozione di luglio — La promozione attiva fino al 31 luglio su Dacia Duster è valida per le versioni diesel o Gpl. (La Gazzetta dello Sport)

La Dacia Sandero è una spaziosa utilitaria anche nel bagagliaio che punta molto anche sul prezzo allettante. Pratica la possibilità di avere, in alternativa al più costoso schermo di 8 pollici nella consolle, un supporto con la presa Usb per il telefono, che diventa così un’estensione della strumentazione. (Il Sole 24 ORE)

Per proteggersi meglio dai graffi quotidiani, Nuova Dacia Sandero Stepway e Nuovo Dacia Duster sono dotati di protezioni inferiori tinte in massa. L’idea: protezioni inferiori tinte in massa per proteggere meglio le auto. (Quotidiano di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr