Fisco, slitta la rottamazione: due mesi in più per pagare

Il Mattino ECONOMIA

Ed è proprio il dossier che riguarda il fisco quello sul quale sarebbe già stato raggiunto un punto di equilibrio all’interno della nuova maggioranza.

Si tratta di cinque rate sospese, già dal 2020, per la definizione agevolata e di due rate per il saldo e stralcio.

Lo stop alla notifica degli atti scade infatti il 28 febbraio e il precedente governo ragionava su uno slittamento di due mesi

Per questa ragione, Palazzo Chigi studia una proroga di altri due mesi, portando i termini al 30 aprile. (Il Mattino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr