Max Gazzè, dopo Il Farmacista a Sanremo arriva il nuovo album La Matematica dei Rami

Max Gazzè, dopo Il Farmacista a Sanremo arriva il nuovo album La Matematica dei Rami
Sky Tg24 CULTURA E SPETTACOLO

L'album è il frutto, per restare nella natura, di un lungo e appassionante lavoro insieme alla Magical Mystery Band.

Max Gazzé: Era un disco progressive suonato con orchestra sinfonica e sintetizzatori che riempivano le frequenze che mancano a una orchestra

Un titolo che già di per sé è una poesia, La matematica dei rami.

Max Gazzè pubblica il suo nuovo progetto discografico per Virgin Records/Universal Music. (Sky Tg24 )

Su altri media

Ne La matematica dei rami c'è Il farmacista, il singolo con cui Max Gazzè ha preso parte al Festival di Sanremo 2021. Oltre a essere un cantautore e un fotografo subacqueo, Max Gazzè è anche un papà di 5 figli (Radio Italia)

«L'anno scorso in pochi immaginavano che si sarebbe riuscito a fare qualcosa - aggiunge Silvestri -. Siamo stufi, bisogna tornare a lavorare». (Giornale di Sicilia)

Daniele Silvestri ha aggiunto: “Non è più tempo di aspettare, bisogna agire, se non ripartono i live entro questa estate il nostro settore rischia di morire Max Gazzè e Daniele Silvestri (foto Matteo Rasero/LaPresse, Festival di Sanremo 2021, terza serata). (Musicalnews.com)

Max Gazzè con la Magical Mistery Band: "Ho detto a Silvestri e agli altri: ho bisogno di voi"

Mesi intensissimi tra live set e live recording ‘alla vecchia’ e ore piccole di pura passione, risate, armonie e idee a confronto”, racconta il cantautore romano. Il disco si chiama “La matematica dei rami” per un motivo preciso. (R101)

Un brano che scuote per la potenza delle immagini evocate e per qualità della musica, risultando sorprendentemente attuale a distanza ventisette anni / Assomigliava a mia madre / e mio padre a suo padre, / è stato un transfer e non è vero amore, / non ha nulla a che vedere con il volersi bene”). (BlogSicilia.it)

L’idea di passare altri mesi con la faccia davanti al computer, realizzare composizioni e poi sperimentare poi assieme alla band, non mi appassionata molto. Disco in controtendenza, dunque, senza elettronica, senza computer, senza effetti speciali? (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr