Younes non dimentica Napoli e l’amico Mertens: “Finalmente sei tornato”

Younes non dimentica Napoli e l’amico Mertens: “Finalmente sei tornato”
Tutto Napoli SPORT

Di seguito la foto:

L’ex Ajax, ha commentato un post sul profilo ufficiale Instagram del Napoli in cui era presente proprio Mertens: “Finalmente sei tornato”.

Amin Younes, giocatore ex Napoli ora in forza all’Eintracht Francoforte, continua a seguire i suoi ex compagni di squadra.

Il calciatore tedesco, grande amico tra gli altri di Dries Mertens, non appena saputa la notizia che il belga è tornato ad allenarsi con il gruppo, non ha fatto mancare il suo sostegno. (Tutto Napoli)

Se ne è parlato anche su altri media

La rosa del Napoli è vasta, gli infortuni l'hanno decimata ma si può ambire al passaggio del turno. Napoli, Kiss Kiss Napoli, durante la trasmissione 'Radio Goal', per parlare del calcio Napoli. (CalcioNapoli24)

Molto buone: tanto da avvalorare la sua candidatura dal primo minuto con il Granada. In un tridente con Politano e Insigne. (CalcioNapoli24)

Ha smania di tornare in campo ma deve essere gestito per tornare in campo, ci sono dei protocolli che conosce bene il Dottor Canonico, va gestito sotto questo punto di vista. Però può tornare alla vita normale già da adesso, come già ha fatto. (Tutto Napoli)

Osimhen, il neurochirurgo: 'Serve cautela, tornerà ad allenarsi a fine settimana'

Per ora solo con il Granada, verrà poi valutato verso il Benevento Dries: reduce dal secondo e come spera il club ultimo e magari fruttuoso ciclo di riabilitazione alla caviglia sinistra in un centro di Anversa. (SOS Fanta)

Dries Mertens si è allenato a Castel Volturno in vista dell'importante sfida di Europa League di domani sera contro gli spagnoli del Granada. Il Napoli si prepara per affrontare al meglio il Granada nel match di domani sera, valevole per il turno di ritorno dei Sedicesimi di Finale di Europa League. (AreaNapoli.it)

Io credo che possa (ma questo lo gestisce il Dottor Canonico) riprendere l'attività di allenamento a fine settimana. Però può tornare alla vita normale già da adesso, come già ha fatto. (AreaNapoli.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr