Farmaci, nell’Atlante Aifa l’Italia diseguale

Farmaci, nell’Atlante Aifa l’Italia diseguale
Gazzetta del Sud SALUTE

"E' la prima importante pubblicazione sul tema della disparità sociale nell'assistenza farmaceutica e nell'universalità del nostro Servizio Sanitario Nazionale", ha detto Nicola Magrini, direttore generale Aifa, nel corso della presentazione del Rapporto.

Fenomeni sociali, come le disparità culturali e socio- economiche, costituiscono fattori ambientali in grado di condizionare lo sviluppo delle malattie cardiovascolari in genere. (Gazzetta del Sud)

La notizia riportata su altri giornali

(Adnkronos Salute) – In Italia “è stato chiaramente evidenziato che l’uso dei farmaci è più alto nelle aree più disagiate, quasi a mostrare un indicatore di patologia o di richiesta sanitaria” associato a queste condizioni di disagio, “in particolare nel Sud Italia”. (Il Sannio Quotidiano)

Inoltre, a differenza di quanto si verifica per il tasso di consumo, rimuovendo l’effetto della deprivazione i livelli di aderenza e persistenza non si modificano” Ma spicca in particolare il dato delle donne che “in generale” risultano “meno aderenti rispetto agli uomini per tutte le categorie terapeutiche analizzate, ad eccezione dei farmaci antiosteoporotici”. (Il Sannio Quotidiano)

Soddisfatto anche il Presidente della Liguria, Giovanni Toti: "La Liguria, relativamente alle prestazioni erogate nel 2019, con un punteggio pari a 206 e' promossa a pieni voti per quanto riguarda l'erogazione dei Livelli essenziali di assistenza. (Regioni.it)

Farmaci, Magrini (Aifa): spesa privata consistente amplia gap socio-economico. Ecco il report

Dati che rielaborati, come fatto dal giornalista Antonio Amorosi in un articolo pubblicato su Affaritaliani.it, segnalano circa 506 morti in 211 giorni (505,9 per la precisione), una media di 2,4 deceduti al giorno. (Radio Radio)

Un trend inverso, con consumi maggiori nelle aree del Nord e minori al Sud, si osserva invece per i farmaci antidepressivi; infine, per i farmaci antidemenza, il tasso di consumo è più alto nelle province del Centro Italia". (Giornale di Sicilia)

Per accedere è necessaria l'iscrizione a MedikeyLa gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti daIl Ministero della Salute (Circolare Min. (Edra s.p.a.)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr