Amazon, zero tasse pagate nel 2020 con fatturato di 44 miliardi

Amazon, zero tasse pagate nel 2020 con fatturato di 44 miliardi
Corriere della Sera ECONOMIA

Amazon: «Da noi ingenti investimenti» Sul bilancio 2020 è arrivata anche la replica di Amazon, per voce del suo ufficio stampa: «Amazon paga tutte le tasse richieste in ogni paese in cui opera - ecco la posizione ufficiale -

Il tutto mentre davanti alla Corte di Giustizia resta pendente un ricorso di Bruxelles contro Amazon e il Granducato per la concessione di 250 milioni di vantaggi fiscali ritenuti illeciti. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altre testate

Perdita di 1,2 miliardi in Lussemburgo approfondimento Amazon ammette: a volte corrieri costretti a fare pipì in bottiglie Secondo quanto riporta The Guardian, i conti di Amazon EU Sarl (la società europea di Amazon) mostrano che nonostante la società di Jeff Bezos abbia raccolto un reddito record, l'unità lussemburghese ha subito una perdita di 1,2 miliardi di euro. (Sky Tg24 )

Quarantaquattro miliardi di proventi nell'anno della pandemia di coronavirus, ma nessuna tassa sulla società da pagare. Questo perché all'unità sono stati concessi 56 milioni di euro di crediti d'imposta da poter utilizzare per compensare eventuali future imposte in caso di utile. (EuropaToday)

Notizia di oggi che come Antidiplomatico vi abbiamo segnalato che Pfizer BioNTech ha realizzato 3,5 miliardi di profitti (!) 12 miliardi in più rispetto al 2019, grazie alle vendite online effettuate soprattutto in Italia, Francia, Germania, Spagna, Olanda, Polonia e Svezia. (L'AntiDiplomatico)

Amazon, boom di ricavi in Europa nel 2020 (44 miliardi) ma le tasse stanno a zero

Proprio quest’ultima rappresenterebbe il peggior trasgressore con appena 3,4 miliardi di dollari di tasse versate su un volume di fatturato pari a 961 miliardi di dollari e un ammontare di 26,8 miliardi di dollari di utili (Money.it)

Con questi numeri, decisamente positivi, si chiude il bilancio 2020 della filiale europea di Amazon. 44 miliardi di euro alla voce “ricavi” e 0 euro alla voce “tasse da pagare”. (La Stampa)

Un portavoce del gruppo di Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo, afferma che “Amazon paga tutte le tasse richieste in ogni paese in cui opera. Avrebbe versato tasse per 3,4 miliardi di dollari a fronte di ricavi per 961 miliardi e utili per 27 miliardi (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr