Anche Malan lascia Forza Italia che adesso in Valsusa, Valsangone e Pinerolo non c'è più

Anche Malan lascia Forza Italia che adesso in Valsusa, Valsangone e Pinerolo non c'è più
Altri dettagli:
http://www.lagendanews.com INTERNO

Fratelli d’Italia non fa parte della maggioranza che sostiene il governo, a differenza di Forza Italia e Lega, con cui però è formalmente alleata

Di fatto adesso in Valsusa, Valsangone e Pinerolo Forza Italia non c’è più.

– Dopo Osvaldo Napoli e Daniela Ruffino anche Lucio Malan, storico deputato e senatore di Forza Italia, ha lasciato il partito di Silvio Berlusconi.

Malan era una figura molto rappresentativa di Forza Italia, ma anche perché la sua decisione si inserisce in un clima piuttosto teso all’interno del centrodestra. (http://www.lagendanews.com)

La notizia riportata su altri giornali

Anche per questo resta congelata l’ipotesi di entrare nella lista – a sostegno di Matteo Lepore, candidato sindaco del centrosinistra – a cui sta lavorando Isabella Conti La presentazione sarebbe organizzata per domani, giorno in cui sarà sotto le Due Torri il leader della Lega, Matteo Salvini. (il Resto del Carlino)

"Non mi sento più di sostenere col mio voto questo governo", ha detto Malan. Le posizioni di FdI mi rappresentano pienamente anche a livello europeo, ormai il Ppe è sempre più difficile da distinguere" (Liberoquotidiano.it)

O per lo meno è inedito il contesto politico nel quale si muovono gli attori dell’ultima querelle che divide Lega e Forza Italia da Fratelli d’Italia. Tanto che la stessa Meloni ha sondato la disponibilità della senatrice Wanda Ferro per una eventuale candidatura di bandiera. (TGNEWS24)

Sen. Malan con FDI. Cambiare tutto per non cambiare niente… a Pinerolo. Tutti a sinistra

di Alessandro Crisafulli Giorni decisivi, questi, per la definizione degli assetti strategici in vista delle prossime elezioni amministrative. Con all’orizzonte la prospettiva di una sorta di terzo polo che potrebbe vedere Forza Italia fare squadra con alcune liste di centro e, forse, anche con Italia Viva. (IL GIORNO)

Ora la palla passa a Salvini e Berlusconi, che sanno – adesso anche pubblicamente – di avere un nodo da sciogliere al più presto. Meloni: “Nel Centrodestra ci sono cose da chiarire”. È il segno che più di qualcosa non va. (LaPresse)

Da uomo decennale in organico alla sinistra a Pinerolo a candidato del “centro sinistra destra”. Nulla perché anche Pino Berti ha fatto, non solo il salto della quaglia, ma una giravolta, un salto mortale, impressionate. (VocePinerolese.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr