Il Principe Carlo ha il Coronavirus: trema la Regina Elisabetta

Il Principe Carlo ha il Coronavirus: trema la Regina Elisabetta
Gossip & TV Gossip & TV (Cultura e spettacolo)

Il Principe Carlo di Inghilterra ha il Coronavirus: paura per la Regina Elisabetta e gli altri reali. Il Covid-19 ha colpito anche la famiglia reale inglese.

Da tempo sono scattate nei confronti dei reali delle misure di protezione ma non è chiaro se e quando la Regina Elisabetta sia entrata in contatto con il figlio nell’ultimo periodo.

Su altre fonti

Donazione super da parte del presidente De Laurentiis a sostegno degli ospedali di Napoli per la lotta al Covid-19 Le dichiarazioni attribuite a Lotito non sono andate giù a Lapo Elkann, che utilizza ancora una volta i social per... (Tutto Napoli)

Carlo era in isolamento in Scozia da alcuni giorni. Il principe del Galles starebbe bene, avrebbe soltanto “sintomi leggeri” della malattia e come detto è in quarantena insieme a sua moglie, la duchessa della Cornovaglia Camilla, che è risultata negativa al test. (Borderline24 - Il giornale di Bari)

Dopo la positività di Alberto di Monaco, è arrivata la notizia della positività del Principe Carlo d’Inghilterra. “In accordo con il governo e con i medici, il Principe e la Duchessa si stanno autoisolando in Scozia (NewNotizie)

Lei è da qualche giorno in isolamento a Windsor, ma non è chiaro quando sia stata l’ultima volta che ha incontrato il figlio. Charles, questo il suo nome in inglese, ha fatto il tampone in Scozia dopo aver mostrato i primi sintomi della malattia. (Gossip News)

Tra gli indizi che avrebbero messo in allarme i sudditi di sua maestà,L'ultima volta che laparlò "a sorpresa" fu nel 2002, quando morì la madre a 101 anni.Lo scorso autunno, il principe Filippo era stato colpito da una brutta influenza. (Leggo.it)

Effettivamente l'ultima immagine pubblica insieme risale al 9 marzo in occasione del Commonwealth Day nell'Abbazia di Westminster. di Simone Pierini. Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Marzo 2020, 12:40. (Leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti