Ferrari, arriva Benedetto Vigna: un fisico di fama mondiale è il nuovo ad

Ferrari, arriva Benedetto Vigna: un fisico di fama mondiale è il nuovo ad
Virgilio Sport ECONOMIA

Queste le prime parole di Vigna dopo la nomina della Ferrari, riportate sul sito ufficiale della casa di Maranello.

“È un onore straordinario entrare a far parte della Ferrari come Amministratore Delegato e lo faccio in egual misura con entusiasmo e responsabilità

Si tratta di Benedetto Vigna, che sarà operativo dal 1° settembre 2021 al posto del dimissionario Louis Camilleri, che lo scorso 11 dicembre aveva annunciato la rinuncia all’incarico. (Virgilio Sport)

Ne parlano anche altre fonti

Vigna, che vanta 26 anni di esperienza nell'industria dei semiconduttori, aiuterà la Ferrari a intraprendere al meglio la transizione verso la mobilità sostenibile che sta rapidamente trasformando il settore automobilistico. (Autosprint.it)

L’accoglienza sui mercati. Aspettando l’arrivo della prima Ferrari a zero emissioni nel 2025 e della Purosangue, i giudizi degli analisti sulla nuova nomina sono complessivamente positivi, almeno in questo modo viene meno l’incertezza che aleggiava. (Motor1 Italia)

Ora, anche il nuovo amministratore delegato della casa di Maranello sarà del Sud: dal primo settembre Benedetto Vigna, 52 anni, di Pietrapertosa in provincia di Potenza, subentrerà a Louis Camilleri. I cervelli del Sud sono sempre stati protagonisti di importanti rivoluzioni con la Ferrari. (Corriere del Mezzogiorno)

Ferrari, nominato il nuovo amministratore delegato

Ferrari, a sei mesi dalle inaspettate dimissioni di Louis Carey Camilleri, ha pescato nella rosa dei candidati il nome di Benedetto Vigna, manager di STMicroelectronics, chiamato ora a colmare il vuoto di potere al vertice di Maranello (Money.it)

La Ferrari ha scelto il suo nuovo amministratore delegato che andrà a sostituire John Elkann, che ha ricoperto l’incarico ad interim dopo le dimissioni dell’ex numero uno Louis Carey Camilleri, nel dicembre 2020. (Open)

Perché, si sa, il brand Ferrari resterà anche in futuro un simbolo del lusso italiano irraggiungibile da qualunque altra casa automobilistica. (Calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr