Covid, nel savonese 49 nuovi positivi e +14 persone ricoverate in ospedale

Covid, nel savonese 49 nuovi positivi e +14 persone ricoverate in ospedale
IVG.it INTERNO

Sono 756 le persone ricoverate in ospedale (cioè 26 più di ieri) e sono 76 quelle in terapia intensiva.

Per quanto riguarda il vaccino Astrazeneca, invece, dal 27 dicembre 2020 ad oggi sono state somministrate 8.750 dosi

Per quanto riguarda il vaccino Astrazeneca, invece, dal 27 dicembre 2020 ad oggi sono state somministrate 53.960 dosi.

Le persone ricoverate in ospedale sono in tutto 166 e cioè 14 più di ieri. (IVG.it)

Se ne è parlato anche su altri media

In provincia di Imperia sono stati 88 i nuovi positivi, contro i 49 del savonese, i 211 di Genova e i 63 di Spezia. Tamponi processati con test molecolare: 1.072.705 (+4.338). Tamponi processati con test antigenico rapido (dal 14/01/2021): 191.112 (+1.662). (SanremoNews.it)

Gli ospedalizzati in totale sono 756, di cui 76 in terapia intensiva, due in meno rispetto a ieri. Sono 412 i nuovi positivi al coronavirus in Liguria su 4.338 tamponi molecolari e 1.662 test rapidi antigenici. (Genova24.it)

Aumento significativo soprattutto in Asl 2, con 15 ricoveri solo nelle ultime 24 ore. Sul fronte vaccini, delle 397.560 dosi consegnate nella nostra regione, ne sono state finora iniettatte l'82% cioé 325. (Telenord)

Intensificati i controlli della Polizia di Stato nel weekend di Pasqua ad Imperia e Provincia

"Chi sostiene cose diverse lo fa senza alcuna evidenza scientifica - continua il dottore - in questo momento non è il caso di fare dichiarazioni simili: noi non dobbiamo né spaventare né tranquillizzare i cittadini, dobbiamo solo lasciare che a parlare sia la scienza". (Primocanale)

È quanto si legge nella circolare inviata dal ministero dell’Interno ai prefetti. “Si raccomanda che dedicati i servizi territoriali siano prevalentemente localizzati nei principali snodi trasportistici e interessino, altresì, a largo raggio la rete viaria, sia urbana che extraurbana, potenzialmente interessata da una maggiore concentrazione di afflusso di mobilità”, si conclude la nota inviata dal Viminale (LaPresse)

A seguito delle misure predisposte a livello nazionale e regionale per il contenimento del contagio da Coronavirus, sono stati intensificati i controlli in tutto il territorio del ponente ligure nel weekend di Pasqua. (SanremoNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr