RIMINI: Omicidio Misano, l'assassino, “Volevo che ritirasse la querela” | VIDEO

RIMINI: Omicidio Misano, l'assassino, “Volevo che ritirasse la querela” | VIDEO
Teleromagna24 SALUTE

La vittima, originario della provincia di Potenza, separato con quattro figli, guidava i mezzi per la raccolta dei rifiuti.

Un anno fa il 50enne era già stato aggredito dal vicino ed era finito in pronto soccorso con una prognosi di tre giorni.

Fino a mercoledì mattina all’alba, quando Zegarac decide di andare a parlare – così riferisce – al vicino per chiedergli di ritirare la querela.

Il suo cuore gli concede giusto lo spazio per pronunciare il nome del vicino

I due vivevano in alloggi mobili in un’area di Misano Adriatico che il Comune ha destinato all’emergenza abitativa. (Teleromagna24)

Su altri giornali

. 🔊 Ascolta l'audio. Sull’omicidio avvenuto questa mattina (mercoledì) a Misano, interviene l’amministrazione comunale che attraverso una nota “esprime cordoglio e stupore per il tragico episodio che ha visto coinvolti cittadini misanesi” e spiega che si tratta di “persone conosciute, con le quali c’è dialogo e una valutazione costante del grado di aiuto necessario, così come per tutte le situazioni di disagio che vengono seguite sul territorio”. (News Rimini)

Come spiegato dal capitano Luca Colombari, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Riccione, la vittima è stata trovata ancora in vita, prima di morire ha avuto solo il tempo di dare qualche indicazione ai carabinieri, che hanno trovato il responsabile ancora nell'abitazione, chiuso nel bagno. (Today.it)

Omicidio a Misano, Nicola ucciso a sprangate dal vicino dopo una lite per una fioriera Dopo l’ennesima lite tra i due, il 50enne Nicola Donadio è stato colpito violentemente al capo con un attrezzo da palestra dal vicino 54enne Edi Zegarac,. (Fanpage.it)

Lutto cittadino per il ritorno della salma di Nicola Donadio a Senise

28/11/2021 - Poste Italiane: estesi orari apertura di tre uffici postali lucani Poste Italiane comunica che a partire lunedì 29 novembre, gli Uffici Postali di Matera 5, Melfi e Moliterno saranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico. (La Siritide)

Questo omicidio si doveva e poteva evitare ma la solita inerzia amministrativa e degli uffici sociali con la relativa sottovalutazione del caso ha inciso pesantemente. Così l'avvocato Mario Erbetta ricorda Nicola Donadio il 50enne residente a Misano ucciso all'alba di mercoledì scorso dal proprio vicino per una banale lite nata da futili motivi. (RiminiToday)

Anche durante la pandemia, infatti, Poste Italiane ha assicurato con continuità l’erogazione dei servizi essenziali per andare incontro alle esigenze della clientela, tutelando sempre la salute dei propri lavoratori e dei cittadini L’apertura al traffico è in programma alle ore 11.30 al km 135 lato La Martella. (La Siritide)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr