Ruba un portafogli e si presenta dai Carabinieri con la stessa maglietta ripresa dalle telecamere: 39enne denunciato per furto

Ruba un portafogli e si presenta dai Carabinieri con la stessa maglietta ripresa dalle telecamere: 39enne denunciato per furto
Qdpnews INTERNO

E particolare altrettanto determinante: lo straniero all’atto della denuncia, aveva la stessa maglietta “griffata” e un caratteristico anello al dito indossati durante il furto

Gli rubano il borsello mentre effettua un trasloco, ma i carabinieri si ricordano delle fattezze del ladro dalle immagini delle videocamere di sorveglianza, e dopo qualche settimana di indagine individuano il responsabile e lo denunciano a piede libero. (Qdpnews)

Su altre testate

Perché solo insieme ce la faremo (L'Eco del Chisone)

Non ci è voluto molto per scoprire che invece era stato raggiunto da un colpo di pistola all'addome. L'omicidio è avvenuto al primo piano della villa, dove i ladri erano entrati intorno alle 4. (ilmattino.it)

A finire in manette un 30enne nato in Bulgaria, entrato all'opera la scorsa notte in via Savona. Sequestrati dagli agenti gli arnesi per lo scasso tra cui un crick, una chiave a brucola e due catalizzatori (RomaToday)

Piossasco, rapina in casa: ucciso l’architetto Roberto Mottura

Rinvenuto un bossolo verosimilmente sparato da un malvivente a seguito colluttazione con la vittima, che potrebbe essere stata colpita allo stomaco. In prima mattinata, a Piossasco, i carabinieri e il personale del 118 sono intervenuti per soccorrere il proprietario di una abitazione in via Campetto, che inizialmente sembrava colto da malore, dopo aver sorpreso dei ladri in appartamento. (TorinoSud)

L’obiettivo è assicurare alla Giustizia al più presto due malviventi che, racconta Prima Torino, nella notte hanno ucciso un architetto di 49 anni. LE RIPRESE DEI CARABINIERI SUL LUOGO DEL DELITTO:. Ucciso dai ladri in villa, il ricordo del padre e dei colleghi: “Innamorato della vita e dello sport” (Prima Treviglio)

La tragedia avvenuta nella notte nell’hinterland di Torino. Sono le 4 del mattino a Piossasco, nell’hinterland di Torino, in via Campetto al numero 33. Non era la prima volta che la villetta dell’architetto Mottura veniva presa di mira dai ladri. (Ck12 Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr