Rifiuti covid, nuova modalità di raccolta in Toscana: ecco cosa cambia

Rifiuti covid, nuova modalità di raccolta in Toscana: ecco cosa cambia
Per saperne di più:
La Voce Apuana INTERNO

Il nuovo e semplificato sistema di raccolta è stato presentato ieri, 11 gennaio, dal presidente Giani insieme all’assessora all’ambiente Monia Monni, al presidente di Anci toscana Matteo Biffoni e al presidente di Presidente di Confservizi Cispel Toscana Nicola Perini.

Con una nuova ordinanza appena firmata, il presidente Giani snellisce le procedure e facilita la vita alle persone.

Il nostro obiettivo- aggiunge – è di tornare quanto prima alla raccolta differenziata, fondamentale per supportare la transizione verso un’economia di tipo circolare

– Cambia la modalità di raccolta dei rifiuti per i cittadini positivi al Covid. (La Voce Apuana)

La notizia riportata su altre testate

Con la nuova ordinanza della Regione, da martedìi rifiuti delle persone positive in isolamento domiciliare non dovranno più essere messi nei sacchi rossi, né differenziati. Quattrocento utenze Covid da gestire nei primi giorni di novembre, un migliaio a partire da inizio dicembre e 4.178 richieste il 10 gennaio. (LA NAZIONE)

Il nuovo e semplificato sistema di raccolta è stato presentato ieri da Giani insieme all’assessora all’ambiente Monia Monni, al presidente di Anci toscana Matteo Biffoni e al presidente di Presidente di Confservizi Cispel Toscana Nicola Perini. (FirenzeToday)

Raccomandazione per i cittadini: sistemare i rifiuti prodotti in casa in 2/3 sacchetti resistenti uno dentro l’altro correttamente chiusi. Mediagallery. A partire da martedì 11 gennaio e fino all’11 aprile prossimo i cittadini che risulteranno positivi al virus Covid-19 o si troveranno in quarantena obbligatoria dovranno gettare i rifiuti prodotti in casa nei contenitori per la raccolta dell’indifferenziato. (QuiLivorno.it)

Raccolta rifiuti, Alia dice addio ai sacchi rossi per i positivi al Covid

I rifiuti dovranno semplicemente essere conferiti nell’indifferenziato usando almeno 2 sacchetti uno dentro l’altro, chiusi bene e abbastanza resistenti, per ridurre il rischio di eventuali rotture. Cambia la modalità di raccolta dei rifiuti per i cittadini positivi al Covid. (LuccaInDiretta)

I cambiamenti sono stati. Con la nuova fase acuta della pandemia cambiano anche le modalità di conferimento e raccolta rifiuti domestici da parte di Alia Servizi Ambientali per soggetti positivi in isolamento domiciliare. (La Nazione)

Gli utenti positivi in isolamento devono quindi sospendere la raccolta differenziata e conferire i rifiuti in doppio sacco che andrà inserito nel servizio Alia dedicato ai rifiuti residui non differenziabili. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr