Pasqua in rosso, oltre 110 mila controlli: 11 denunciati a Avola per una festa clandestina

Pasqua in rosso, oltre 110 mila controlli: 11 denunciati a Avola per una festa clandestina
La Sentinella del Canavese INTERNO

Multe e divieti: l’Italia in rosso si scopre diligente, ma non sono mancate le multe per chi prendeva la tintarella.

Gli eventuali trasgressori saranno raggiunti da un verbale da 400 euro, ridotto a 280 euro se pagato entro cinque giorni dalla contestazione.

Ad Avola in Sicilia sono 11 i multati per una festa clandestina

In tutta la Liguria sono stati effettuati oggi controlli delle forze dell'ordine per verificare il rispetto della zona rossa anti covid ed evitare assembramenti. (La Sentinella del Canavese)

Su altri media

Multe e divieti: l’Italia in rosso si scopre diligente, ma non sono mancate le multe per chi prendeva la tintarella. Gli eventuali trasgressori saranno raggiunti da un verbale da 400 euro, ridotto a 280 euro se pagato entro cinque giorni dalla contestazione. (La Stampa)

Dopo pranzo, i polmoni verdi della città si sono riempiti, senza particolari situazioni di assembramento, ma in un clima di rilassatezza generale. Qualcuno, tuttavia, non ha rinunciato a tirare due calci al pallone o a stendere il telo sul prato per una prima tintarella, per leggere un libro o semplicemente per un momento di relax. (Il Messaggero)

Pasqua in zona rossa, i milanesi non rinunciano al relax al parco ma nessun assalto

Domani il drone sarà impiegato anche nella zona di Fregene, per verificare a Pasquetta eventuali picnic ed assembramenti non consentiti. Durante i controlli sono stati sanzionati undici ragazzi e, ovviamente, la festa è stata interrotta (la Repubblica)

Controlli e multe sulle spiagge italiane a chi proveniva da fuori Regione. Sanremo. A Sanremo non si rinuncia alla tintarella e così scattano le multe sul litorale (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr