Borsa, Europa aggrava perdite da allarme coronavirus, Milano -2,3%

Yahoo Finanza Yahoo Finanza (Economia)

Roma, 27 gen. (askanews) - Si aggravano le flessioni sulle Borse europee all'avvicinarsi della chiusura, in una seduta segnata dal crescente allarme globale sul coronavirus dalla Cina.

A mezz'ora da fine scambi a Milano l'indice Ftse-Mib perde il 2,30%, mentre stenta a mantenere una dinamica di perdite più contenuta rispetto agli altri mercati europei vista in mattinata.

Su altre testate

Guardando oltre il mercato azionario si assiste all'euro in lieve calo sul dollaro a 1,1016, l'oro è stabile sopra 1.580 dollari l'oncia e il petrolio resta poco sopra i 53 dollari al barile. Le Borse europee ribalzano e avviano la seduta in territorio positivo dopo una vigilia all'insegna di forti cali per gli effetti del coronavirus. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Spread Btp-Bund tedesco sempre sui minimi di ieri, a 141 punti con rendimento del decennale all'1,035% Londra ha aperto a +0,38%, Parigi a +0,41% e Francoforte a +0,53%. Borse Europa,positive dopo perdite ieri. (Rai News)

Scende ancora lo, attestandosi a +142 punti (-3 punti base) a fronte di un rendimento del BTP decennale dell'1%. Euro / Dollaro USA. spread. Francoforte. Londra. Parigi. FTSE MIB. Atlantia. Hera. Terna (Teleborsa)

Concludono le contrattazioni in rosso Francoforte (-2,74%), Parigi (-2,68%), Londra (-2,29%) e Madrid (-2,05%). Le Borse del Vecchio continente chiudono in forte calo con lo Stoxx 600, l'indice che copre circa il 90% del mercato azionario europeo, che cede il 2,3% e brucia 208,61 miliardi di euro di capitalizzazione. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Accedi per sfruttare al massimo il tuo profilo Connettiti con colleghi ed amici Usa il tuo feed personalizzato (Gooruf)

Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su CNH Industrial, che ha terminato le contrattazioni a -6,94%. editato in: da. (Teleborsa) – Finale di giornata negativo per i mercati del Vecchio Continente, in linea con la borsa di Milano, che termina in rosso. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.