Jorginho e il Pallone d'oro: "Meglio sognare in grande"

La Repubblica SPORT

Così Jorginho, candidato ormai ufficiale al Pallone d'oro in gara col favorito Messi e con prospettive quanto meno di podio, racconta l'attesa della decisione della giuria del premio calcistico più importante del mondo.

Io ho imparato che sognare in piccolo o in grande è la stessa cosa, perciò è meglio sognare in grande.

Il Belgio è un grande avversario, non si è per tanto tempo in cima alla classifica Fifa per caso

"Quale bambino non sogna il Pallone d'oro?

Era un obiettivo così lontano, quando ho cominciato a fare il calciatore e con tutta la gavetta che ho fatto, che già essere così vicino adesso è incredibilmente bello. (La Repubblica)

La notizia riportata su altre testate

Sulla finalina di Nations League con il Belgio: "Dobbiamo prendere punti per consolidare il ranking per il sorteggio" Se c'è uno che lo merita è Jorginho" di Enrico Currò. Il ct 'sponsorizza' il centrocampista del Chelsea: "Ha vinto Europeo, Champions, Fa Cup: mi sembrerebbe strano se lo dessero a qualcun altro". (la Repubblica)

In quell’anno votai Wesley Sneijder che aveva fatto il Triplete con l’Inter e la finale del mondiale con la sua Olanda contro la Spagna» Il giornalista ha ricordato come nel 2010 non venne inserito nei 23 Milito. (Inter-News)

Nella conferenza stampa alla vigilia della sfida contro i belgi, il ct Roberto Mancini si è espresso su chi dovrebbe vincere il Pallone d'Oro a fine anno: "I nominati ci sono per la loro bravura, non per meriti miei - così il commissario tecnico -. (Sportal)

E uno ha giocato anche in Italia a lungo…. Vinse proprio in quell’anno il Pallone d’Oro, superando la concorrenza di campioni come Gary Lineker ed Emilio Butragueno (Calciopolis)

Il risultato però sembra già scritto… Oppure no? Messi è infatti in vantaggio su tutti e tra i tifosi c’è il malcontento anche per via delle quote che non sembrano lasciare scampo. (DirettaGoal)

Sognare in piccolo e sognare in grande è la stessa cosa, quindi meglio sognare in grande. Vogliamo tornare a vincere (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr