Jesolo: decine di multe, sedata una rissa al park

Il Mattino di Padova ECONOMIA

I controlli ci sono stati eccome in tutta Jesolo, anche se le sanzioni sono state complessivamente ridotte.

Gli automobilisti sanzionati sono giovani tra i 20 e i 30 anni del veneziano e trevigiano.

Le violazioni sono state commesse per lo più da giovani tra i 20 e i 25 anni, residenti nel veneziano, trevigiano, padovano e vicentino.

Weekend di controlli serrati, ritirate anche due patenti per guida in stato di ebbrezza a un veneziano e a un trevigiano. (Il Mattino di Padova)

Ne parlano anche altre fonti

In cartellone sabato 26 e domenica 27 al castello di San Martino della Vaneza. CERVARESE. Sarà uno dei primi grandi evento pubblico del Veneto post pandemia: torna sabato 26 e domenica 27 prossimi il Palio dello Sparviero, al castello di San Martino della Vaneza. (Il Mattino di Padova)

A questo link l'articolo. Ore 10.00 - Festa del Santo senza processione: attesi comunque diecimila fedeli. A questo link l'articolo. Ore 09.30 - All'Euganeo il Padova sfida l'Alessandria senza le sue stelle (PadovaOggi)

Il questore Isabella Fusiello ha emesso due Daspo di 2 e 3 anni: per questa durata di tempo non potranno più assistere a nessuna manifestazione sportiva. Denunciati. I due tifosi sono stati quindi denunciati a piede libero per il “superamento indebito di recinzione dell’impianto sportivo con manifestazione in corso”. (Il Mattino di Padova)

L’incidente è accaduto ieri pomeriggio lungo la strada provinciale 83, all’uscita dell’undicesimo tornante, che va verso Tonezza, nel Vicentino, attorno alle 17. Il motociclista padovano è stato imbarellato e portato all’ospedale San Bortolo di Vicenza dove è ricoverato in prognosi riservata (Il Mattino di Padova)

I CALI DI PRODUZIONE. La conta dei danni nella provincia è molto dura, con cali di produzione che vanno dal meno 30% per le ciliegie al 40% per le pesche e nettarine fino a un frutto ogni due per le albicocche. (Il Mattino di Padova)

All’arrivo dei pompieri e poco dopo dei militati dell’Arma, l’auto però non c’era più. Alcuni testimoni raccontano che poco dopo l’incidente sono arrivate altre auto con alcuni giovani a bordo (una decina) e un camioncino che è servito per disincagliare dalla rete e dalla siepe la Bmw. (Il Mattino di Padova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr