La Liguria è in zona bianca: via il coprifuoco, in sei a tavola all'interno di bar e ristoranti

La Liguria è in zona bianca: via il coprifuoco, in sei a tavola all'interno di bar e ristoranti
SavonaNews.it INTERNO

Dopo Sardegna, Friuli Venezia Giulia e Molise, anche la nostra regione insieme al Veneto, Umbria e Abruzzo, entra in zona bianca.

Riprendiamoci la nostra vita ma facciamolo con un po’ di prudenza, questo è il mio appello a tutti i liguri

Sia in zona gialla che in zona bianca invece rimane il divieto di organizzare feste, creare assembramenti e di andare in giro senza mascherina.

Nella fascia minore di rischio sul fronte dei contagi da Covid-19 "sparisce" il coprifuoco e restano solo due limitazioni: distanziamento sociale e mascherine. (SavonaNews.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Con questa scritta la Liguria ha salutato l’ingresso in zona bianca, grazie a un gioco di luci che ha illuminato quattro monumenti simbolo, uno per provincia. “Restart Liguria”. (IVG.it)

In Liguria la Regione ha pensato di salutare l'evento organizzando uno spettacolo di musiche e luci nelle quattro città capoluogo: Genova, La Spezia, Imperia e Savona. Gli effetti della 'zona bianca' si vedranno invece dalla serata. (LA NAZIONE)

Poco prima delle 23 in piazza De Ferrari è partito il countdown per salutare il coprifuoco: moltissimi i giovani che dopo il dj set si sono riversati nei vicoli. Una serata che non ha convinto tutti - in diversi all'opposizione non hanno gradito la festa - arrivata nel giorno in cui in Liguria si sono registrati 7 casi positivi, il numero più basso da quando è scoppiata la seconda ondata (GenovaToday)

Zona bianca, il risveglio felice di quattro regioni. In Liguria festa con musica e luci

In zona bianca resta l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto e al chiuso negli spazi pubblici e privati, mantenendo sempre la distanza interpersonale di 1 metro In zona bianca novità riguardano anche i ristoranti: non c'è più alcun limite all’aperto, all’interno i tavoli potranno essere apparecchiati fino a sei persone. (La Stampa)

Venti cambi di colore da novembre a oggi, un piccolo record che rende la Liguria la regione italiana ad aver cambiato colore il maggior numero di volte. La Liguria saluterà l’ingresso in zona bianca con un gioco di luci che illuminerà il palazzo di Regione Liguria in piazza De Ferrari a Genova, ma anche il palazzo del municipio di Imperia, il Priamar di Savona e il castello San Giorgio alla Spezia (IVG.it)

Con il passaggio della Liguria in “zona bianca” riapre anche la domenica il Complesso museale della Cattedrale e Cappella Sistina di Savona (senza prenotazioni come al sabato) che quindi sarà visitabile tutti i giorni con orario 10-12 e 16-18. (SavonaNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr