Treviso, operaio muore in azienda per un trauma cranico. È il quarto lavoratore a perdere la vita in 24 ore

Treviso, operaio muore in azienda per un trauma cranico. È il quarto lavoratore a perdere la vita in 24 ore
La Stampa INTERNO

Non è chiaro se abbia sbattuto la testa contro un grande fusto mentre trasportava dei pannelli o se sia stato schiacciato dagli stessi.

Pur di arrotondare lo stipendio per sostenere la famiglia, l’uomo svolgeva anche del lavoro straordinario per più ore

Messina, operaio schiacciato da una barriera in cemento. Ieri pomeriggio a Messina Salvatore Ada, lavoratore edile di 55 anni, è morto nell'area del viadotto Ritiro, sulla tangenziale dell'autostrada A20 Messina-Palermo. (La Stampa)

Se ne è parlato anche su altri giornali

L'uomo, spiega Autostrade siciliane, «Dalle prime ricostruzioni pare sia rimasto schiacciato nel corso di alcune operazioni di carico di New jersey di cemento su un autoarticolato». (La Stampa)

L’INCIDENTE. Dalle prime informazioni sembra che un uomo di 48 anni Nazif Ajdarovsky, macedone, mentre si trovava al lavoro, sia rimasto schiacciato da un carico di pannelli, che ne hanno provocato la morte. (La Tribuna di Treviso)

A cura di Simona Buscaglia. Alle 13.38, nell’azienda Marmi Pantigliate, un operaio è rimasto schiacciato dal pianale mobile di un macchinario. (Fanpage.it)

Travolta da un pancale, operaia muore 40 giorni dopo l'incidente

Una volta stabilizzato, l’operaio è stato trasportato in elicottero fino all'ospedale di Cisanello di Pisa I colleghi hanno dato subito l’allarme. CASTAGNETO CARDUCCI — Era al lavoro in una azienda agricola, quando un uomo di origini senegalesi di 36 anni è precipitato da un’altezza di 3 metri. (Qui News Cecina)

Una volta stabilizzato, il ferito è stato trasportato in elicottero fino all'ospedale di Cisanello di Pisa. E' stato trasportato a Cisanello in elicottero. CASTAGNETO CARDUCCI — Ha riportato un grave trauma cranico l'operaio di 36 anni, di origine senegalese, che questa mattina alle 9.30 è precipitato da un'altezza di 3 metri mentre lavorava all'interno di un capannone di un'azienda agricola. (Toscana Media News)

La procura di Firenze ha aperto un fascicolo d'inchiesta sulla morte di una donna di 58 anni, Tiziana Bruschi, deceduta ieri all'ospedale di Careggi a seguito dei gravissimi traumi riportati in un incidente sul lavoro avvenuto il 2 settembre nell'azienda di Scandicci (Firenze) di cui era dipendente, una ditta che produce materie plastiche. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr