MAROSA, IL BOMBER SLOVENO CHE HA FATTO LO SGAMBETTO A CONTE

alfredopedulla.com ESTERI

Quello di ieri è il primo centro in cinque presenze in Conference League, ma ha giocato anche in Champions ed Europa League, senza mai riuscire a superare i preliminari

I suoi ragazzi affrontavano gli sloveni del Mura in trasferta, gara valida per la quinta giornata della fase a gironi di UEFA Conference League.

Ma chi è Amadej Marosa?

Amadej Marosa nasce a Murska Sobota il 7 febbraio del 1994, è un attaccante sloveno dell’NS Mura. (alfredopedulla.com)

Ne parlano anche altri media

Sono qui per lavorare, per migliorare la situazione. Così Antonio Conte dopo la sconfitta del suo Tottenham in Conference League per 2-1 in casa degli sloveni del Mura (Tuttosport)

Lorbek calcia da fuori area, palla che sfiora il palo. Il Mura batte a sorpresa il Tottenham grazie ad una rete all’ultimo minuto di gara siglata da Marosa, come potremo ammirare nel video Mura Tottenham 2-1. (Il Sussidiario.net)

L’unica magia che posso fare – prosegue Conte – è lavorare, portare i miei metodi, le mie idee di calcio. Non sono un mago, ho trovato giocatori che hanno voglia di lavorare e che hanno un grande impegno, ma a volte non basta” (Footballnews24.it)

Dobbiamo restare uniti cercando di migliorare la squadra, portandola a un altro livello in molti aspetti. Guarda il video in calce con tutte le parole di Conte (TUTTO mercato WEB)

Antonio Conte non è mai stato un tecnico semplice da gestire. Di sicuro, perché Conte per vincere vuole una squadra cucita su misura per le sue idee. (Calciopolis)

Lo ha detto Antonio Conte dopo la sconfitta del suo Tottenham in Conference League per 2-1 in casa degli sloveni del Mura. Non sono un mago, ho trovato giocatori che hanno voglia di lavorare e che hanno un grande impegno, ma a volte non basta” (Sportface.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr