Autostrade: “Code infinite in settimana, chi tutela gli utenti?”

Autostrade: “Code infinite in settimana, chi tutela gli utenti?”
Levante News INTERNO

“La misura della rimozione dei cantieri durante il fine settimana agevola i turisti ed è stata una decisione buona.

Ora, come ama ripetere un certo presidente quando ne ha convenienza, la via maestra è quella della “leale collaborazione” tra Regione e Governo”.

Lo dichiara il capogruppo regionale del M5S Fabio Tosi, che poi aggiunge: “Ricordiamo bene il dito puntato contro il Mit e il Governo Conte. (Levante News)

Se ne è parlato anche su altri media

Primocanale.it, tutti i diritti sono riservatiTestata giornalistica registrata al tribunale di Genova, n. Programmazioni Televisive SpaP.IVA:02935550109 / C.F. (Primocanale)

Situazione disastrosa sul fronte del traffico sulla rete autostradale della Liguria nel tardo pomeriggio di domenica 2 maggio 2021. Le situazioni più complicate sono proprio in direzione Genova, sia dalla riviera di ponente che da quella di levante. (GenovaToday)

Il tratto più congestionato è al momento quello tra Genova Nervi e Recco sulla A12 Genova-Roma dove poco fa si registravano 5 chilometri di coda in direzione Rosignano. Sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce la coda è di 3 chilometri verso Genova tra Ovada e Masone (Genova24.it)

Genova, il campeggio di Vesima riparte nonostante l'handicap autostrade

Chi ha deciso nonostante il maltempo annunciato di passare il fine settimana in Liguria racconta di code e cantieri un po' ovunque che hanno fatto allungare, e non di poco, i tempi di percorrenza. E infatti nel pomeriggio la situazione si è resa subito complicata con code in A7, A10, A12 e A26 (LEGGI ). (Primocanale)

Regione Liguria ha convocato per mercoledì prossimo in videoconferenza i concessionari delle tratte autostradali liguri a un tavolo di verifica del piano di dismissione e ridimensionamento dei cantieri attualmente ancora aperti. (Riviera24)

l campeggio Caravan Park di Vesima, fra Voltri e Arenzano, riparte alla grande con una nuova gestione e tanti ospiti in camper e roulotte arrivati grazie alla zona gialla da Piemonte, Lombardia e persino della zona rossa Valle D'Aosta. (Primocanale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr