Papa in Slovacchia: ai giovani, "non siamo qui per vivacchiare, ma per fare della vita un'impresa"

Papa in Slovacchia: ai giovani, non siamo qui per vivacchiare, ma per fare della vita un'impresa
Più informazioni:
Servizio Informazione Religiosa ESTERI

Per fare grande la vita ci vogliono entrambi: amore ed eroismo”

Tutti voi avrete in mente grandi storie, che avete letto nei romanzi, visto in qualche film indimenticabile, sentito in qualche racconto toccante.

Lo ha spiegato il Papa ai giovani slovacchi, incontrati questo pomeriggio allo stadio Lokomotiva di Kosice, che può contenere fino a 30mila persone.

(Foto Vatican Media/SIR). “L’amore è il sogno più grande della vita, ma non è un sogno a buon mercato”. (Servizio Informazione Religiosa)

Su altri giornali

NEL CENTRO DELL’EST dell’Europa è come se Francesco avesse tentato di Fra le tappe più significative ci sono stati i momenti con la Comunità ebraica di Bratislava, la divina Liturgia Bizantina di San Giovanni Crisostomo, nel piazzale del Mestská športová hala a Prešov, l’ incontro con la Comunità Rom, nel quartiere Luník IX a Košice e quello con i giovani allo stadio Lokomotiva a Košice. (Il Manifesto)

(Foto Vatican Media/SIR). “Non facciamo passare i giorni della vita come una telenovela. È il doppio consiglio del Papa ai giovani slovacchi, incontrati nello Stadio Lokomotiva di Kosice. (Servizio Informazione Religiosa)

(Foto Vatican Media/SIR). “Questa è la prova della compassione: restare sotto la croce. E Maria Addolorata, sotto la croce, semplicemente rimane. (Servizio Informazione Religiosa)

Il Papa ai giovani: «L'amore non è usa e getta»

Francesco ha poi esortato a sognare “una bellezza che vada oltre l’apparenza, al di là delle tendenze della moda. Oggi ci sono tante forze disgregatrici, tanti che incolpano tutti e tutto, amplificatori di negatività, professionisti della lamentela. (Farodiroma)

La sola ripresa economica, inoltre, non è sufficiente in un mondo dove tutti siamo connessi, dove tutti abitiamo una terra di mezzo». A margine, ad alcuni giornalisti che lui salutava e che gli hanno chiesto come sta, Francesco ha risposto: «Ancora vivo» (La Stampa)

L’amore non è avere tutto e subito, non risponde alla logica dell’usa e getta. Ma – senti – Dio, quando si offende? (Famiglia Cristiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr