Un anno di Covid: dal primo caso di Codogno al lockdown in stile Wuhan

Un anno di Covid: dal primo caso di Codogno al lockdown in stile Wuhan
Notizie.it INTERNO

Nella stessa giornata però non si scopre solo il primo caso conclamato di Covid, ma si avrà anche il primo morto da Coronavirus: è Andrea Trevisan, di Vò Euganeo.

Un anno di Covid: dal primo caso di Codogno al lockdown in stile Wuhan. Poco dopo la mezzanotte del 21 Febbraio 2020, un annuncio ha cambiato per sempre la nostra vita: il Coronavirus ha fatto il suo ingresso in Italia.

Ripercorriamo le tappe che hanno portato l'Italia nel suo primo lockdown a livello nazionale. (Notizie.it )

Su altre fonti

Dodici mesi di provvedimenti, restrizioni e lockdown, dalla prima diffusione alla "folle" estate, per passare poi alla seconda, e più potente, ondata. A un anno di distanza il virus non arretra. (Brescia Oggi)

“Le emozioni riportano indietro a un anno fa, oggi giornata del ricordo ma non è un punto di arrivo, ma di partenza, ora serrare le forze per sconfiggere il virus” ha detto l’assessore lombardo alla Protezione Civile Pietro Foroni (LaPresse)

LEGGI ANCHE > > > Coronavirus, scoperto il vero . zazoomblog : Parla il medico del Paziente 1 di Codogno: non è una data da ricordare - #Parla #medico #Paziente #Codogno: - PersilQ : RT @gzibordi: medico che parla in Aprile scorso e spiega: '. (Zazoom Blog)

Covid: sindaco Codogno, 'sanitari e volontari più grande risorsa nella lotta contro virus'

- MILANO, 20 FEB - Una targa in memoria dei medici e degli odontoiatri europei scomparsi per Covid-19 "nel ricordo e nella memoria di tutti e per sempre" è stata svelata oggi, giornata nazionale dedicata a tutti i camici bianchi morti, all'ospedale di Codogno (Lodi), dove un anno fa venne accertato il primo casi di Covid in Italia, giorno che segnò l'inizio della pandemia nel nostro Paese. (La Nuova Sardegna)

Un anno di Covid: ecco perché non è andato tutto bene (Di sabato 20 febbraio 2021) Lo sforzo più grande da fare in queste ore è quello di sottrarsi alla retorica e cogliere l’occasione di una riflessione non banale sugli errori commessi dalle istituzioni nella gestione dell’emergenza Covid. (Zazoom Blog)

(Adnkronos) - "In questo giorno l'Italia tutta si ferma per rendere omaggio a quegli uomini e a quelle donne che durante la pandemia sono stati definiti angeli e eroi. Lo afferma - sul suo profilo Facebook - il sindaco di Codogno Francesco Passerini a un anno esatto dal primo caso di coronavirus che ha trasformato il comune in provincia di Lodi nella Wuhan d'Italia (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr