Rientro in classe, l'invito di Giulianelli agli studenti delle superiori: «Prudenza e rispetto delle regole»

Rientro in classe, l'invito di Giulianelli agli studenti delle superiori: «Prudenza e rispetto delle regole»
Cronache Maceratesi INTERNO

L’eccezionalità del momento richiede l’attivazione da parte delle autorità competenti di tutti i protocolli necessari per garantire la massima sicurezza.

Un saluto e un appello che il Garante regionale dei diritti, Giancarlo Giulianelli, invia alla vigilia della ripresa delle lezioni.

Agli studenti delle superiori rivolgiamo l’invito alla prudenza ed al rispetto delle regole».

Questo insieme ad una serie di valutazioni contenuta nel documento elaborato al termine della Conferenza dei Garanti regionali

Sappiamo come non sia cosa facile ed ecco perché occorre anche un grande senso di responsabilità e la collaborazione da parte di tutti noi. (Cronache Maceratesi)

Ne parlano anche altre fonti

Tra questi, 2,7 milioni gli alunni più piccoli della scuola dell’infanzia e delle elementari e 212mila i piccolissimi degli asili nido. Cosa cambia per le scuole in zona arancione. Discorso diverso, invece, per le zone arancioni (ed eventualmente gialle se verranno ripristinate): qui le seconde e terze medie tornano “integralmente” a scuola in presenza. (QuiFinanza)

Scuola, chi rientra in presenza mercoledì 7 aprile. E quando Regioni o Comuni possono richiudere
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr