Campania. La Regione emana contributi a fondo perduto per il comparto turistico

Campania. La Regione emana contributi a fondo perduto per il comparto turistico
Positanonews Positanonews (Economia)

A tal fine, la Direzione Generale per le Politiche culturali e il turismo è autorizzata a stipulare appositi accordi e/o intese in modalità semplificata.

In tale contesto, in parallelo alle misure già avviate a sostegno degli investimenti, la Regione Campania mette in campo un ulteriore strumento per supportare il tessuto produttivo in questa fase.

Ne parlano anche altri media

La copertura della norma arriva dal Fondo per le esigenze indifferibili. In arrivo contributi a fondo perduto per le imprese del wedding e dell’intrattenimento nel limite di spese complessivo di 5 milioni di euro per l’anno 2020. (Giornale di Sicilia)

Allo scopo di compensare i danni economici e finanziari subiti da operatori economici di varie categorie, è stato riconosciuto il contributo a fondo perduto anche agli agenti di commercio. Gli Agenti di commercio e il contributo a fondo perduto. (Commercialista Telematico)

Contributo a fondo perduto, chi può accedervi senza paura di sbagliare? (Pensioni Per Tutti)

Play Replay Play Replay Pausa Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio Indietro di 10 secondi Avanti di 10 secondi Spot Attiva schermo intero Disattiva schermo intero Skip Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi. (NapoliToday)

Nella seduta prevista nel pomeriggio di oggi, la Giunta Comunale approverà la Delibera per la pubblicazione di un Avviso Pubblico per la concessione di un contributo a fondo perduto alle attività commerciali della nostra città che hanno dovuto chiudere durante la fase del contenimento del contagio da Covid-19, a seguito dei DPCM emanati a marzo. (Casilina News - Le notizie delle province di Roma e Frosinone)

Il contributo per ogni singola attività sarà pari ad € 500,00. I moduli per ottenere il contributo saranno pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Albano Laziale e dovranno essere inviati esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica certificata [email protected] entro il termine di quindici giorni dalla data di pubblicazione dell’Avviso Pubblico. (Castelli Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti