Imprese, nel 2020 debiti ai massimi dal 2005 - ItaliaOggi.it

Italia Oggi ECONOMIA

I debiti finanziari delle societa' non finanziarie italiane ammontano al 49% delle attivita' non finanziarie a fine 2020, con un aumento rispetto all'anno precedente che ha portato il valore al massimo dal 2005.

Alla fine del 2020 le attivita' non finanziarie costituiscono il 63% della ricchezza lorda detenuta dalle amministrazioni pubbliche in Italia

A fine 2020 la ricchezza netta delle famiglie italiane era pari a 10.010 miliardi di euro, 8,7 volte il loro reddito disponibile, registrando una crescita dell'1%, circa 100 miliardi, rispetto al 2019. (Italia Oggi)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Valori simili del rapporto tra ricchezza netta e Pil si osservano anche per il Regno Unito La Banca d’Italia e l’Istat hanno pubblicato un documento congiunto che analizza la ricchezza reale e finanziaria in Italia. (Diritto Bancario)

Le attività non finanziarie e quelle finanziarie, pari rispettivamente a 1.047 e 612 miliardi, sono risultate infatti inferiori alle passività finanziarie (3.133 miliardi). Il totale delle passività delle famiglie, pari a 967 miliardi, è rimasto pressoché stabile rispetto al 2019. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Le attività finanziarie, invece, hanno raggiunto quota 4.800 miliardi, in crescita rispetto all’anno precedente, soprattutto per l’aumento di depositi e riserve assicurative. Le società finanziarie, invece, a fine 2020 potevano contare su una ricchezza pari a 739 miliardi di euro, in aumento di circa 123 miliardi rispetto al 2019. (FIRSTonline)

Secondo gli ultimi disponibili la ricchezza netta delle famiglie italiane ha raggiunto i 10.010 miliardi di euro, 8,7 volte il loro reddito disponibile, registrando una crescita dell’1% (circa 100 miliardi) tra il 2020 e il 2019. (Wall Street Italia)

(ITALPRESS) – A fine 2020 la ricchezza netta delle famiglie italiane è pari a 10.010 miliardi di euro, 8,7 volte il loro reddito disponibile, registrando una crescita dell’1% (circa 100 miliardi) rispetto al 2019. (GeosNews)

Il dato che salta all’occhio è che a fine 2020 si è registrata una crescita di ricchezza netta nelle famiglie italiane. “Le imprese italiane tra le meno indebitate”. “La ricchezza netta delle società non finanziarie a fine 2020 – proseguono Banca d’Italia e Istat – è pari a 1.053 miliardi di euro. (RomaIT)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr