Calha e Theo, scossa Milan: 2-0 al Benevento e +3 su Juve e Napoli

Calha e Theo, scossa Milan: 2-0 al Benevento e +3 su Juve e Napoli
La Gazzetta dello Sport SPORT

Due a zero al Benevento di Pippo Inzaghi, che deve cercare di restare a galla in un momento difficilissimo.

Che sta vivendo una stagione sottotono, ma chiudendo la partita dà una grossa mano al Milan nella corsa Champions.

E Zlatan è sempre Zlatan: giocate sofisticate spesso non capite dai compagni, ma novanta minuti di sudditanza dei difensori avversari.

In attesa del migliore Ibrahimovic: contro il Benevento era in rodaggio ed è bastato

Nel Milan torna Zlatan Ibrahimovic e Calhanoglu è subito più lucido. (La Gazzetta dello Sport)

Su altre testate

LEGGI ANCHE> > > Calciomercato Milan, Calhanoglu via | Sostituto dalla Serie A e Juventus beffata. LEGGI ANCHE> > > Calciomercato Juventus, incontro con Raiola | Scambio col Milan! FORMAZIONI. MILAN (4-2-3-1): G. (Calcio mercato web)

poi Zlatan ha un’intelligenza calcistica avanzata, gli piace fare il manager offensivo ed è una soluzione che ci dà dei vantaggi ” Questa partita è stata quindi un passo importante per IbraCadabra: il Benevento è infatti la centesima squadra che da allora ha giocato nei cinque maggiori campionati europei Zlatan Ibrahimovic (HamelinProg)

Non siamo stati sempre brillantissimi, ma ora stiamo bene e vogliamo raggiungere il nostro obiettivo. Dopo la vittoria di questa sera con il Benevento ha parlato uno dei rossoneri andati in gol ai microfoni di Dazn. (fcinter1908)

Theo Hernandez spiega la sua esultanza

Le reti questa sera sono arrivate da Calhanoglu e Theo Hernandez, che si è sbloccato dopo un periodo di magra. Di seguito una statistica interessante che riguarda il Milan di Pioli: (CalcioNapoli1926.it)

Non sono mancate le emozioni a San Siro. E il Corriere dello Sport nella sua edizione online titola così: "Il Milan torna secondo: Calha e Theo piegano il Benevento" (TUTTO mercato WEB)

Ai microfoni di 'Dazn', Theo ha spiegato che non si è trattata di una 'coreografia' casuale: "Perché ho festeggiato così? Le mani incrociate sopra la testa e una strana smorfia sul viso: così ha esultato Theo Hernandez dopo il 2-0 realizzato contro il Benevento (Sportal)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr