Variante Delta, i paesi turistici a rischio per l'aumento dei contagi: dove fare attenzione ai focolai

Variante Delta, i paesi turistici a rischio per l'aumento dei contagi: dove fare attenzione ai focolai
Il Messaggero SALUTE

L'allarme della Società di endocrinologia: gli effetti dopo 6-8 mesi dalla malattia

Tanto che la Farnesina ha messo in guardia chi ha già il biglietto in tasca e la vacanza prenotata.

Lunedì 19 Luglio 2021, 13:23. A causa della variante Delta, in molte mete turistiche si sta registrando un aumento considerevole dei contagi di Covid-19: ci sono alcuni Paesi in cui è ancor più importante fare attenzione. (Il Messaggero)

Su altre testate

Ma siamo passati da 10 contagi al giorno, o anche meno, ad una cinquantina. Così aggiorna sul trend di contagi e ricoveri Covid il direttore generale dell'Ausl di Bologna, Paolo Bordon, oggi interpellato a margine di una conferenza in azienda sanitaria. (BolognaToday)

è rimasto gravemente ferito alle gambe in un incidente stradale accaduto questo pomeriggio lungo la Strada Statale 115. L’auto è uscita fuori strada, per cause ancora in corso di accertamento, all’altezza di Rocche Draele, nel comune di Misiliscemi, schiantandosi contro il pilastro in cemento armato di un cancello che si apre sulla statale. (Live Sicilia)

Insomma, l’insorgere del contagio da variante Delta potrebbe presentare tratti in comune con un banale raffreddore. Starnuti, naso che cola, tosse, mal di gola: spesso compaiono 4 o 5 giorni dopo il contatto con un positivo. (la Nuova di Venezia)

Covid oggi Veneto, 238 contagi e nessun morto: bollettino 19 luglio

La squadra è stata autorizzata a svolgere allenamenti individuali in attesa che gli altri calciatori tornino negativi Finalmente una buona notizia in casa Spezia. (La Lazio Siamo Noi)

La comunicazione giunge direttamente dal primo cittadino Salvatore Mattana: “Dopo un lungo periodo di assenza di casi di contagio nel nostro comune, devo, purtroppo, informarvi che ci sono stati comunicati dall’ATS 2 nuovi casi di positivi al covid-19 di cui uno risulta, purtroppo, ricoverato presso una struttura ospedaliera. (Casteddu Online)

Le persone che hanno già effettuato il richiamo sono 2.204.605, pari al 45,4% della popolazione residente, quelle che invece hanno ricevuto almeno una dose sono 2.842.085 (58,6%) Risalgono anche se di poco i ricoverati con Covid, in area medica sono 241 (+2), quelli in terapia intensiva 17 (+1). (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr