Mutui, in Calabria aumenta la richiesta media

Mutui, in Calabria aumenta la richiesta media
Corriere della Calabria ECONOMIA

Valori in calo, invece, per la provincia di Cosenza (-1,4%, 102.238 euro), quella di Vibo Valentia (-2,2%, 104.445 euro) e quella di Crotone (-7,4%, 95.640 euro).

Nel primo trimestre 2021 l’importo medio richiesto per un mutuo in provincia di Catanzaro è cresciuto del 5% rispetto al medesimo periodo del 2020 e, secondo l’osservatorio Facile.it – Mutui.it, è oggi pari a 107.657 euro.

Se a livello regionale l’importo medio richiesto agli istituti di credito nel primo trimestre 2021 risulta in lieve aumento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (+0,6%), guardando alle singole province emerge un andamento differenziato: la provincia che ha registrato la crescita più importante è quella di Catanzaro (+5%, 107.657 euro), seguita da Reggio Calabria (+2,4%, 109.402 euro). (Corriere della Calabria)

Ne parlano anche altri media

Episodi che purtroppo sono aumentati negli ultimi mesi e che sono verosimilmente destinati a moltiplicarsi ancora di più nelle prossime settimane a causa della crisi economica legata all’emergenza sanitaria legata al Covid-19. (La Stampa)

La differenza di Tan tra fissi e variabili è ancora molto lontana dai 120 - 150 punti base pre-crisi. Migliore offerta di mutui acquisto a tasso variabile. MutuiSupermarket. (idealista.it/news)

E ora mi sono arrivata questi 64 euro: la cassa di gennaio in cui mi è stato liquidato il bonus Renzi «La busta di gennaio mi è arrivata l’altro giorno, in aprile, e l’importo calcolato è di 64 euro netti. (La Gazzetta di Modena)

Gli aumenti dei mutui in arrivo. L'inflazione spinge le rate. Rincari anche per i costi di gestione dei conti correnti e delle carte di credito

Inoltre sia Banco Bpm, sia WeBank, il ramo online di Banco Bpm, hanno abbassato gli spread sui mutui a tasso fisso di 10 punti base Con questa operazione i mutui a tasso fisso hanno subito un aumento fino a 20 punti base. (Il Piccolo)

Segue nella graduatoria calabrese la provincia di Reggio con un aumento del 2,4% rispetto al primo trimestre 2020 (109.402 euro). A rilevarlo è l'osservatorio di Facile.it e Mutui.it Se a livello regionale l'importo medio richiesto agli istituti di credito nel primo trimestre 2021 risulta in lieve aumento - secondo quanto emerge dai dati del monitoraggio - guardando alle singole province emerge un andamento differenziato. (Il Lametino)

E quindi questo porta a un rincaro per i nuovi mutui a tasso fisso stipulati oggi. L’indice di riferimento del tasso fisso, l’Eurirs, da gennaio è aumentato di 45 basis point. (LA NOTIZIA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr